Home News Bracconiere condannato a guardare Bambi una volta al mese per un anno

Bracconiere condannato a guardare Bambi una volta al mese per un anno

CONDIVIDI
caccia illegale
Bambie e Tamburino

Bracconiere uccide illegalmente centinaia di cervi, la condanna è sorprendente

E’ davvero una condanna esemplare quella stabilita dal giudice Robert al tribunale di Lawrence County nei riguardi di un cacciatore di nome George Berry e della sua famiglia accusati di aver ucciso illegalmente centinaia di cervi. Uno dei più gravi casi di bracconaggio della storia del Missouri.

Il bracconiere oltre a dover scontare una pena di un anno in carcere, è stato obbligato a risarcire 51mila dollari per le sanzioni amministrative e per la procedura giudiziaria.

Berry dovrà anche vedere il cartone animato della Walt Disney “Bambi” tutti i mesi, a partire dal prossimo 23 dicembre, per tutta la durata della pena detentiva. Nel film della Disney, la madre di Bambi vine  uccisa da un cacciatore, lasciando il giovane cerbiatto solo a se stesso.

Gli animali uccisi erano venduti illegalmente come trofei dal bracconiere. Dopo aver ucciso gli esemplari, Berry tagliava la testa dei cerci lasciando marcire le loro carcasse.

L’uomo si è dichiarato colpevole davanti al giudice e oltre alla condanna di un anno per braconaggio, dovrà scontare una pena di 120 giorni per aver inquinato le prove, nascondendo le armi da fuoco.

Non solo una condanna per quanto ha fatto, ma anche una pena con lo scopo di riabilitazione e forse alquanto imbarazzante e umiliante per una persona che ha dimostrato un ego spropositato.

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI