Home News Buttati in acqua per affogarli: mamma e cuccioli in grave pericolo

Buttati in acqua per affogarli: mamma e cuccioli in grave pericolo

Una mamma e i suoi cuccioli sono stati gettati in acqua per affogarli.

Cuccioli mamma
Il posto (Paws 4 the Cause- Facebook)

A Lexington nel Kentucky dei cuccioli di cane sono stati abbandonati insieme alla loro mamma, ad accorgersi dell’accaduto un’organizzazione no profit che si occupa di salvare animali, un dipendente infatti stava tornando a casa dopo il lavoro con il suo furgone quando la sua attenzione è stata catturata da un fatto.

Nei pressi di un ponte in un quartiere di Lexington, un uomo ha scaricato mamma e cuccioli mettendoli in grave pericolo infatti gli animali erano caduti nel torrente ed erano terrorizzati.

Una mamma e cuccioli abbandonati vicino un torrente, forse con l’intento di affogarli

Cani affogati pericolo uomo
Uno dei cuccioli (Paws 4 the Cause- Facebook)

Un uomo che lavora in un’associazione no profit, tornando a casa vede un fatto allarmante, qualcuno sta abbandonando dei cani, la mamma con i suoi cuccioli nei pressi di un torrente, nemmeno il tempo di fare inversione e fermarsi che i cani erano già in acqua terrorizzati e agitati, mentre tentavano di tornare in superficie.

Potrebbe interessarti anche >>> Accalappiacani divide mamma cane dai suoi cuccioli: una grave omissione

L’uomo senza perdere ulteriore tempo ha messo in salvo i cagnolini tempestivamente. Una volta in salvo, sono stati visitati e purtroppo uno dei cuccioli sembra aver preso una brutta infezione alla pelle, così ha dovuto iniziare una terapia antibiotica, tutti gli altri e anche lui sono stati poi sottoposti ad un bagno medicato contro le pulci, sono stati poi sverminati e hanno ricevuto le vaccinazioni necessarie a farli stare al sicuro.

Potrebbe interessarti anche >>> Accalappiacani divide mamma cane dai suoi cuccioli: una grave omissione

Non è la prima volta purtroppo che accade un fatto del genere in quel quartiere, i soccorritori accolgono i cani in difficoltà quasi ogni giorno. Anche in una zona limitrofa, è accaduto che siano state avvistate persone lasciare i cani a loro stessi nei pressi di torrenti e ponti con il rischio che i piccoli muoiano affogati e che vengano trascinati via dalla corrente, il rischio di morte chiaramente aumenta anche con l’abbassarsi delle temperature che potrebbe mettere a dura prova i piccoli.