Home News Calci e pugni al cane guida che cercava di salvare la sua...

Calci e pugni al cane guida che cercava di salvare la sua famiglia umana

Un uomo si è avvicinato alla signora che insieme al figlio caricavano le valige in macchina. L’uomo ha aggredito il cane guida

Cane (Foto Pixabay)
Cane (Foto Pixabay)

Una triste storia che ancora una volta parla di violenza. Indipendentemente verso chi viene rivolta, è comunque un atto orribile e deve essere condannato. Questa non è mai la soluzione, anzi è decisamente il problema. Se poi viene rivolta verso chi è indifeso, o più debole, o semplicemente verso chi cerca di difendere i propri cari, è ancora più agghiacciante.

La disavventura vissuta da questa famiglia non dovrebbe mai capitare a nessuno, meno che mai quando si è in tranquillità con i propri cari, il figlio e il cane guida, mentre si caricano i bagagli nella macchina.

Una giornata che sembrava come le altre, ha visto la famiglia terrorizzata dall’aggressore e il cucciolo e il ragazzo aggrediti dalla furia dell’uomo. Per loro fortuna, la donna ha avuto sangue freddo e con lo scopo di salvare chi ama è riuscita a mettere in fuga il loro aggressore. Capiamo meglio cosa sia accaduto.

Potrebbe interessarti anche: Cucciolo viene abbandonato: ha una grave infezione della pelle (VIDEO)

Per rubare i soldi prende a calci e pugni il cane guida

Cane con la sua padrona (Foto Pixabay)
Cane con la sua padrona (Foto Pixabay)

La terribile esperienza si è svolta intorno alle 13 di sabato, in un parcheggio di un Hotel. La donna che era in compagnia del figlio e del proprio cane guida, George, stavano caricando la macchina, avendo prima assicurato con il collare il cucciolo al veicolo per evitare che scappasse.

Sembrava tutto nella norma quando un uomo a torso nudo iniziando ad inveire contro di loro, si è avvicinato prepotentemente. Capendo che le persone che ama di più al mondo fossero in pericolo, George ha iniziato ad abbaiare per allontanare la fonte di stress della sua famiglia.

L’uomo reagendo male alla protezione del cucciolo, lo ha attaccato, prendendolo prima a calci, per poi assestargli due pugni sul muso. Non contento, ha deciso di colpire anche il figlio della donna. A quel punto la signora sapeva di dover fare qualcosa, e con la stessa forza di volontà, che ha spinto prima George a proteggerli, anche lei ha agito. Estratto lo spray per orsi, lo ha puntato sul viso dell’orribile persona e spruzzato.

L’uomo è fuggito, e subito si è voluta accertare delle condizioni della sua famiglia per poi chiamare immediatamente i soccorsi. Arrivate sul posto l’autorità hanno raccolto la deposizione della donna, e quando sono riusciti a catturare l’uomo, hanno reso noto il perché della presenza dell’uomo nel parcheggio: era in cerca di soldi.

George ha riportato gengive infiammate e rosse, ma anche all’uomo non è andata meglio, avendo gli occhi dello stesso colore e segni intorno a questi, a causa dello spray.
L’aggressore ha provato a negare la violenza sull’animale, per poi accusare il cucciolo di essere stato il primo ad attaccare e le sue mosse sono state solamente per difesa.
Ovviamente, la polizia con le prove che avevano hanno arrestato l’uomo.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M