Home News Cagnolina malata di cancro lasciata al suo destino nel giardino di casa...

Cagnolina malata di cancro lasciata al suo destino nel giardino di casa (Foto)

Cagnolina  malata di cancro abbandonata a morire nel giardino di una lussuosa villa mentre i suoi proprietari la ignorano completamente e continuano a vivere la loro vita come se il cane non esistesse.

Cagnolina malata di cancro lasciata al suo destino nel giardino di casa (Foto Facebook)
Cagnolina malata di cancro lasciata al suo destino nel giardino di casa (Foto Facebook)

E’ una crudeltà veramente terrificante quella che Coco una femmina di razza pitbull ha dovuto subire nell’ultimo anno, un cane che per il ceto sociale dei propri proprietari avrebbe dovuto poter avere tutto, si è ritrovata malata e maltrattata atrocemente.

Il detto signori si nasce e non ci si diventa non potrebbe calzare meglio a due coniugi che risiedono in uno dei quartieri più in voga di Cape Flats e lo hanno dimostrato abbondantemente trascurando e maltrattando la povera Coco.

Coco il cane malato di cancro abbandonato nel giardino

Cagnolina malata di cancro lasciata al suo destino nel giardino di casa (Foto Facebook)

La storia di questa povera cagnolina sconvolge veramente, infatti si potrebbe pensare che le sue pessime condizioni di salute e il suo essere praticamente abbandonata a se stessa siano dovute dall’impossibilità dei suoi proprietari di occuparsi economicamente di lei , ma la realtà è molto più triste. Infatti uno dei suoi proprietari è colui che si occupa dell’educazione dei bambini ovvero un insegnante, e pensare che il suo comportamento deplorevole possa essere preso anche solo in considerazione fa davvero rabbrividire, tanto che a denunciare i coniugi per il loro pessimo comportamento è stato il nonno di uno dei due che vedendo il cane in condizioni pessime ha deciso di contattare l’Animal Welfare Society of SA.

Il cane una femmina di pitbull di nome Coco è stata ritrovata dall’associazione in condizioni disumane, un portavoce dell’associazione ha infatti affermato in un post su Facebook :“Sappiamo per certo che l’abbandono e l’abuso di Coco sono iniziati diversi anni fa e si sono intensificati nell’ultimo anno portando il nonno dei proprietari a intervenire per salvarla”

Dopo alcuni controlli veterinari infatti è stato diagnosticato alla povera cagnolina un tumore mammario che le provocava atroci sofferenze, il tumore la stava devastando ed era arrivato a pesare più di quanto pesasse effettivamente il cane.

La povera Coco era così debilitata, magra e scarnita, tanto da non riuscire a sorreggere il peso del tumore e questo l’ha costretta a stare seduta per la maggior parte del tempo.

Le unghie della piccola erano lunghissime e incarnite tanto da esserle entrate nei cuscinetti. Da alcune analisi è stato riscontrato che soffrisse anche di ehrlichiosi una malattia dovuta alle zecche. Il cane era infatti completamente ricoperto di parassiti che oltre al dolorosissimo tumore stavano rendendo ancora più traumatica e terrificante la sua vita.

Nonostante le barbarie tremende subite il cane ha mantenuto il suo carattere docile e amorevole nel post è infatti stato scritto :

“Nonostante il suo aspetto vergognoso (che ha fatto piangere il nonno per il modo in cui sua nipote e il suo ex compagno l’avevano presumibilmente delusa), abbiamo notato che era gentile e molto ricettiva ad essere accarezzata e rassicurata”

“Come tutti i cani la sua capacità di perdonare sembrava infinita. Desiderava amore e un tocco gentile (due cose di cui AWS SA ha abbondanza) quindi abbiamo deciso di salvarla! È probabile che il suo conto per le cure sia astronomico, ma secondo noi non ha prezzo e merita una seconda possibilità”.

Oltre a cercare di rendere finalmente la vita del cane degna di essere vissuta l’associazione ha denunciato tutto alle forze dell’ordine. Il compagno della nipote dell’uomo che ha denunciato il maltrattamento è fuggito per non essere accusato, ma Animal Welfare Society of SA conosce già la collocazione del suo nascondiglio e entrambi i coniugi saranno accusati di crudeltà sugli animali.

I giorni in cui il cane dovrà affrontare la sofferenza della malattia non sono ancora finiti, ma la Animal Welfare Society of SA ha deciso di farle uno dei regali migliori per natale curandola e regalandole una vita piena di amore e di coccole.

L’operazione e i medicinali sono molto costosi e per lei è stata aperta una raccolta fondi, ma la cosa di cui più ha bisogno Coco ora, è l’affetto e l’amore cosa che i volontari della Animal Welfare Society of SA sono felicissimi di donare alla dolcissima Coco.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.