Home News Cane miracolato: cade da scogliera di oltre 30 metri ma sopravvive

Cane miracolato: cade da scogliera di oltre 30 metri ma sopravvive

CONDIVIDI

Una incredibile vicissitudine ha visto come sfortunatissimo protagonista Boris, un cane che avrebbe potuto conoscere una fine orribile. Per fortuna tutto si è risolto per il meglio ed il tenero quattrozampe che potete ammirare in foto ora è di nuovo con i suoi padroni, ma sentite cosa ha dovuto affrontare: il cucciolo stava correndo libero nel verde di una pineta quando all’improvviso non si è accorto di un precipizio che si stagliava davanti a lui. E così Boris è finito di sotto, precipitando da una altezza di oltre 30 metri. I suoi proprietari, Barry e Keara, non vedendolo più si erano giustamente allarmati iniziando a cercarlo ovunque con tutte le loro forze. In un secondo momento poi hanno individuato il suo piccolo corpicino sulla scogliera sottostante.

Lo chiamavano più e più volte per nome ma l’animaletto aveva perso conoscenza dopo aver battuto la testa contro una roccia. Dopo averlo recuperato, i due giovani si sono precipitati a rotta di collo nel più vicino studio veterinario, ma qui è accaduto l’incredibile: nonostante la caduta da una altezza considerevole, Boris è riuscito a cavarsela solamente con qualche lesione marginale. Il veterinario infatti non aveva riscontrato il minimo segno di una frattura, molto probabile in casi come questo. Il cagnolino è rimasto in osservazione per una notte, poi ha potuto fare ritorno a casa: “E’ stato davvero molto fortunato – racconta Barry – ora deve assumere qualche antidolorifico ma presto tutto passerà, e comunque non è nulla se confrontato a quello che avrebbe potuto passare. Di certo su quella scogliera non ci torneremo più se non fra molto tempo”.

Un incidente questo che ne ha ricordato per dinamica altri avvenuti qui da noi in Italia nei giorni scorsi, con gli animali protagonisti dei rispettivi imprevisti che per fortuna sono riusciti anche in tali casi a tornare sani e salvi a casa.