Home News Romee, ustionato a vita: ora diventerà un cane da pet therapy

Romee, ustionato a vita: ora diventerà un cane da pet therapy

Ustionato a vita da alcune profonde bruciature avute quando era ancora un cucciolo: il cane Romee è ora pronto per la pet therapy.

Cane Romee Pet Therapy
Il cane Romee di profilo nella clinica che lo ha curato (Facebook)

Di drammi, lì fuori (dalle nostre case, uffici, palazzi e via dicendo), ne conosciamo e ascoltiamo fin troppi. Drammi che rimangono tali perché, a volte, nessuno ha il coraggio di intervenire o risanare qualcosa che potrebbe ancora prendere voce e dire la propria all’interno di una società “silenziosa”. Ecco la classica situazione ove un dramma rimane un dramma. Quando tutto tace.

Ma per fortuna, le cose, non vanno sempre in questo verso. Spesso e volentieri, quando si ha il coraggio e la forza di rialzarsi, anche grazie all’aiuto di “corpi” esterni a coloro che hanno subito il dramma, la vita prende un altro risvolto. Delicato, amichevole e pronto a mostrarsi per ciò che è in partenza: una rinascita nel dolore stesso.

Anche i nostri amici a quattro zampe, molto spesso, non se la passano bene. Vuoi per un brutto parto subito per la strada, vuoi per i maltrattamenti avuti all’interno delle mura domestiche, molti cani e gatti (animali comuni nelle vite di tutti i giorni) non hanno vita facile fin dall’inizio della vita stessa. Questo tipo di sorte, molto tremenda, l’ha subita anche il cane Romee. Ora, però, dopo un passato di forti traumi è pronto per entrare nel mondo della pet therapy.

Il cane Romee: dalle ustioni non curate al mondo della per therapy, un coraggio del tutto premiato

Cane Romee Pet Therapy
Il cane Romee nella clinica accanto ai suoi “angeli custodi” (Facebook)

Il coraggio è un aspetto fondamentale del nostro tempo. In una società ove tutto corre, compresi i drammi (successi il giorni prima e dimenticati quello dopo), chi si ferma a pensare e a tirare fuori la propria voglia di rivincita anche dinanzi a dei soprusi ha sicuramente una marcia, che non hanno le altre “macchine”.

LEGGI ANCHE >>> Cane gravemente ustionato, veterinaria dorme vicino a lui nel box

Una marcia che sa di rivincita, nei confronti di un passato fin troppo amaro. Lo stesso passato che ha avuto Romee, un cane adulto, che è pronto per entrare nel mondo della pet therapy. Tutto ciò, però, arriva da un dramma in fase puerile: quando era ancora un cucciolo ha subito delle pesanti bruciature su alcune parti del corpo.

La causa, purtroppo, non si è mai saputo. Quello che, però, si è reso palese fin da subito è stata la noncuranza dell’ex proprietario che ha lasciato correre il dolore per quasi una lunga settimana, finché Romee è arrivato allo stremo delle forze. In quel momento è intervenuta una clinica veterinaria dello Stato dello Ohio, negli Usa.

Qui Romee è stato curato a dovere, ha subito una cinquantina di interventi, ma non hai mai mollato. Un tratto distintivo del suo carattere. Ora, dopo vari danni avuti, è tornato in forma e un infermiere della clinica ha deciso di prenderlo sotto la sua protezione per far sì che cominciasse un percorso straordinario: quello della pet therapy nei reparti pediatrici dedicati alle ustioni subite da parte dei bambini.

LEGGI ANCHE >>> Australia: un adolescente dona refrigerio ad un canguro ustionato

Il cane si metterà a disposizione di tutti quei bambini che hanno subito traumi e dolori simili. Tutte quelle piccole creature che iniziano una vita in salita. Ma sul loro cammino, fortunatamente, incontreranno Romee, che porta sul suo stesso corpo i segni del “fuoco”, pronto a metterli “in gioco” per aiutare gli altri.