Home News Cane scompare per giorni, era nella fogna: il tentativo di salvataggio...

Cane scompare per giorni, era nella fogna: il tentativo di salvataggio (Video)

Un cucciolo di meticcio era scomparso da alcuni giorni dalla propria abitazione, i suoi proprietari lo cercavano disperatamente finche qualcuno non ha sentito diversi lamenti provenire dal canale di scolo della fogna di Rockland.

Scompare nel nulla per giorni poi il ritrovamento in una fogna: il disperato salvataggio (Screen Video)
Scompare nel nulla per giorni poi il ritrovamento in una fogna: il disperato salvataggio (Screen Video)

Un cane di 12 anni era sparito dalla propria abitazione, i suoi proprietari non si sono dati per vinti e hanno affisso per tutto il quartiere di Wesley Hills la foto della dolcissima cagnolina.

La loro era una ricerca disperata infatti la cagnolina aveva bisogno di cure mediche e se non fosse stata ritrovata al più presto le conseguenze del suo allontanamento da casa sarebbero potute essere letali.

La cagnolina una meticcia incrociata con un Corgi di nome Ginger non si trovava da nessuna parte e così il proprietario ha deciso di contattare i Chaverim di Rockland per chiedere aiuto.

Il coordinatore di Chaverim Josef Margaretten ha infatti affermato : “Riceviamo molte chiamate su persone smarrite, a volte sono persone perse. Questa volta era un cane smarrito”.

Cane scomparso da giorni  trovato nella fogna

Scompare nel nulla per giorni poi il ritrovamento in una fogna: il disperato salvataggio (Screen Video)
Scompare nel nulla per giorni poi il ritrovamento in una fogna: il disperato salvataggio (Screen Video)

Pur non trattandosi di una persona, ma di un animale smarrito, alcuni volontari si sono recati sul luogo cercando il cane ovunque, finche un passante che non faceva parte della squadra di ricerca è passato davanti ad un canale di scolo, dopo veramente poco il cane accorgendosi della presenza dell’essere umano ha iniziato a piagnucolare attirando così l’attenzione dell’uomo che ha immediatamente contattato la pattuglia di ricerca.

Uno dei volontari avrebbe riferito in merito al ritrovamento “Piangeva, chiedeva aiuto, un po’ di freddo, tremava” l’uomo insieme ai suoi compagni ha così alzato la grata di ghisa del canale di scolo per far calare qualcuno per potare in salvo il cane.

La grata pesantissima poteva rappresentare un vero pericolo per il cagnolino motivo per cui alcuni addetti ai lavori pubblici sono stati immediatamente contattati per rimuovere la grata di ghisa.

La polizia di Ramapo ha aiutato i volontari e uno di loro si è calato nella fogna per portare finalmente in salvo Ginger. Il cane è tornato tra le braccia del suo proprietario e sembrava piangere di gioia.

I volontari credono che Ginger sia entrato nel sistema fognario attraverso uno dei grandi tubi di scarico del quartiere e grazie all’aiuto di tutta la comunità è tornato a casa sano e salvo.

Il cane è stato portato in uno studio medico veterinario dove ha passato alcune ore per accertamenti per poi tornare a casa sano e salvo.