Cucciolo abbandonato al supermercato: il piccolo cane Yusik è terrorizzato

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

Ancora terrorizzato per ciò che ha subito l’indifeso cucciolo di cane Yusik viene scoperto dopo essere stato abbandonato al supermercato

cane maremmano golden riabilitazione
Yusik dopo l’abbandono (YouTube The Penguin – Amoreaquattrozampe.it)

A raccontare la triste storia del ritrovamento del piccolo Yusik – un cucciolo di cane malato, molto debole e spaventato – ci ha pensato “The Penguin” condividendo un video che ricostruisce ogni fase del suo salvataggio. Dalla toccante scoperta del piccolo – abbandonato tra le corsie del supermercato “Lotte” – alla sua emozionante rinascita grazie alle giuste cure e al giusto affetto. Non è stata un’impresa facile quella di aiutare Yusik a non avere più paura dell’Uomo o di riportato a una condizione di salute rassicurante, eppure quello che è stato il suo meraviglioso cambiamento, sul finale, avrebbe lasciato tutti a bocca aperta.

Yusik abbandonato al supermercato: il cucciolo di cane era terrorizzato dagli esseri umani 

Molto simile – per il suo aspetto – a un incrocio tra un Golden Retriever e un Maremmano, il piccolo Yusik è stato tratto in salvo grazie alla segnalazione del personale del supermarket “Lotte” inoltrata a una squadra di volontari subito giunta sul posto per recuperare il cagnolino terrorizzato. Yusik non riusciva a controllare i suoi comportamento, “era terrorizzato”, hanno spiegato i veterinari che lo hanno accolto in una clinica specializzate per pelosetti ritrovati in una situazione di seria difficoltà.

cane malato recupero spaventato
Il recupero del cucciolo (YouTube The Penguin – Amoreaquattrozampe.it)

Il simil Maremmano era visibilmente reduce da un terrificante incubo che lo aveva costretto a rimanere senza una protezione e alla mercé del proprio destino in strada. Fortunatamente i volontari sono riusciti a rassicurare il timido cucciolo che – dallo sguardo triste e sofferente – sembrava non poter più essere in grado di avere nuovamente fiducia nell’essere umano. Chiunque abbia scelto di abbandonare Yusik, secondo il parere dei volontari, lo avrebbe anche trascurato aggravando così le sue condizioni di salute.

Quando si sceglie di adottare un cucciolo di cane è di fondamentale importanza conoscere quale sia stata la sua situazione di vita nelle prime settimane dalla sua venuta al mondo. In questo caso Yusik ha ricevuto le giuste attenzioni. Dopo alcuni giorni, l’équipe ha iniziato a prendere in braccio il piccolo Yusik, il quale avrebbe gradualmente iniziato a rilassarsi tra le braccia dei suoi aiutanti.

cane lotte triste debole
Yusik dopo la riabilitazione (YouTube The Penguin – Amoreaquattrozampe.it)

Dopo la prima visita veterinaria del cucciolo, il piccolo fido ha dimostrato di essere in grado di orientarsi da solo con minor timore nell’ambiente circostante. A cure ultimate, a Yusik è stato dunque permesso di uscire finalmente dal box e di esplorare il suo entourage. Yusik è infine stato adottato e ora ama trascorrere il suo tempo libero correndo in giardino, in altri spazi all’aria aperta, e perfino passeggiare al mare assieme al suo nuovo fidata padroncina.

Il legame che Yusik ha istaurato con la giovane che ha deciso di ospitarlo nella sua casa per sempre sembra essere davvero qualcosa di speciale. Yusik – a 26 giorni di distanza dal suo recupero e con un aspetto da fido più adulto – non ha più paura di esplorare il mondo intorno a se o di affidarsi alle cure degli umani. La felicità del cucciolo è ben visibile a ciascuno abbia la fortuna di ammirare in strada, tra una passeggiata e l’altra, tutta la sua bellezza.

Gestione cookie