Home News Canguri, possono comunicare con gli esseri umani: ecco come ci riescono

Canguri, possono comunicare con gli esseri umani: ecco come ci riescono

Canguri, animali che hanno tante cose in comune con noi esseri umani, tanto da arrivare persino ad essere in grado di comunicare con noi… ma come ci riescono?

Canguri
Canguri – Fonte: Pinterest

Chi non conosce questi adorabili mammiferi marsupiali australiani? Eppure, quando parliamo di questa specie, tendiamo a generalizzare un po’ troppo, sottovalutando che ne esistono diversi esemplari. Ad esempio, tra i più noti, troviamo loro due: il canguro lepre e il canguro rosso. Addirittura, basti pensare che alcuni neanche siano in grado di saltare: i Dendrolagus. Questi ultimi, vivono sugli alberi.

Ebbene sì, non solo cani e cavalli, ma anche i tenerissimi canguri riescono a comunicare con noi. Già, se volessero, sarebbero totalmente in grado di farlo. È una vita che si ritiene che gli animali riescano ad entrare facilmente in relazione con gli esseri umani, e dopo tanto tempo, a confermarlo ci sarebbe questo nuovo interessante studio.

È stata una nota ricerca della Università di Sydney (in Australia) e quella di Roehampton (in Inghilterra), dove è stato dimostrato che riescono a comunicare con gli esseri umani.

L’ultima ricerca sui canguri stupisce gli studiosi

A tal proposito, i ricercatori, hanno confermato:

“La nostra ricerca mostra che il potenziale di comunicazione intenzionale referenziale verso gli esseri umani da parte degli animali è stato sottostimato – ha dichiarato il dottor Alan Mcelligott, che ha guidato lo studio – i canguri sono i primi marsupiali ad essere studiati in questo modo e i risultati positivi dovrebbero portare a una ricerca che va oltre le solite specie domestiche”.

Potrebbe interessarti anche: Canguri, cosa si nasconde dentro il loro marsupio? La risposta ti sconvolgerà!

Canguro
Canguro – Fonte: Pinterest

Canguri, riescono a comunicare con noi esseri umani: è la scienza a spiegare come

Per portare avanti lo studio, hanno esaminato una serie di esemplari di canguri che derivavano da diverse zone dell’Australia, facendoli mettere tutti di fronte a una particolare situazione: davanti ad una scatola (chiusa) che conteneva cibo.

Quel che è successo subito dopo ha fatto capire immediatamente agli autori dell’esperimento che la scoperta era a tutti gli effetti confermata. Sì, perché non appena i canguri si resero conto di trovarsi davanti ad una scatola piena di cibo per nutrirsi, hanno riposto gli occhi agli esseri umani (che erano nelle vicinanze) quasi come a voler sollecitare un’aiuto.

Potrebbe interessarti anche: Perché i canguri hanno il marsupio: la curiosità di questa caratteristica

Canguro
Canguro – Fonte: Pinterest

Un comportamento che spesso si verifica negli animali domestici, pensate ai vostri amici a quattro zampe (cani, gatti)… quante volte l’avranno fatto con voi? 11 su 10 canguri hanno avuto tutti lo stesso tipo di atteggiamento quando si sono trovati davanti alla scatola. Insomma… più chiaro di così!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Irene Forte