Home News I cani soffrono quando i loro padroni si separano: la soluzione Argentina

I cani soffrono quando i loro padroni si separano: la soluzione Argentina

I cani di due coniugi soffrono se i due si separano, arriva la soluzione dall’Argentina.

Cani separano
Cani (Pixabay)

Quando una coppia decide di prendere un cane l’animale potrà sì avere una preferenza ma sarà comunque abituato alla presenza di entrambi i padroni, soprattutto se i due decidono di prenderlo insieme e l’animale si abitua a crescere con loro fin da cucciolo.

Potrebbe accadere però che una coppia decida di lasciarsi e che il cagnolino si ritrovi a dover rinunciare a uno dei suoi due padroni per sempre. Secondo vari studi sarebbe emerso che i cani soffrono molto questa situazione così dall’Argentina arriva una soluzione.

Una nuova possibilità si apre per i cani delle coppie che si separano

Cani separano
Cani (Pixabay)

Gli animali domestici sono molto abitudinari sia nei comportamenti sia nell’imparare a stare con qualcuno, convivere non è semplice ma gli animali imparano ad amare i loro padroni così come sono. È per questa ragione che quando una coppia si separa a soffrirne sono anche i cani, per questa ragione in Argentina è stata presa una decisione che probabilmente non era mai stata presa precedentemente.

Potrebbe interessarti anche >>> Quando una storia finisce anche i cani soffrono: come aiutare Fido a superarlo

D’ora in poi infatti in Argentina in caso di divorzio e separazione i cani verranno trattati al pari dei figli della coppia, a dichiararlo un tribunale familiare di San Isidoro comune a nord di Buenos Aires, un giudice si è esposto in una sentenza assegnando la custodia alternata di due cani in una causa di divorzio. Questa decisione dipenderebbe dal fatto che secondo il giudice soprattutto gli animali domestici risentiranno parecchio di un cambiamento del genere.

Potrebbe interessarti anche >>> Cani il cui possesso è vietato a determinate categorie di persone: ecco cosa stabilisce la legge

L’accordo prevedrebbe la possibilità per i padroni di alternare la custodia dei propri animali dove i padroni potranno gestire i giorni e gli orari con flessibilità in base ai loro impegni, ma entrambi però potranno visitare regolarmente l’animale, sarà possibile anche portare ad esempio il cane a fare una passeggiata per passarci un po’ di tempo insieme proprio come si trattasse di un figlio.