Distruggono il loro nido: 2 cardellini trasportati d’urgenza in clinica

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

Dei passanti distruggono il nido di due cardellini e i due piccoli uccellini sono vengono trasportati d’urgenza in clinica per un ricovero.

cardellini ricovero villa borghese
Il ricovero dei cardellini (Facebook CRFS Lipu Roma – Amoreaquattrozampe.it)

 

Nonostante sia stato presupposto dai volontari che a distruggere il nido di due cardellini ricoverati d’urgenza, dopo essere precipitati a terra, potrebbero essere stati dei passanti – forse intenzionati a portarli via con loro – potrebbe anche essersi trattato di un banale incidente. Ad ogni modo, i piccoli cardellini sono stati presto recuperati dal suolo e indirizzati in una struttura di accoglienza che potesse prendersi cura di loro.

Distruggono il loro nido: la coppia di piccoli cardellini trasportati d’urgenza in clinica veterinaria

Il Centro di Recupero della Fauna Selvatica, della LIPU (Lega Italiana Protezione Uccelli), ha segnalato – nei giorni scorsi – il ritrovamento dei 2 cardellini. La scoperta è avvenuta in quel di Villa Borghese, nella Capitale. Spesso vittime di bracconaggio, la coppia di vivaci volatili, sono fondamentali per il mantenere intatta la biodiversità del territorio.

cardellini lega italiana protezione
I due cardellini (Facebook CRFS Lipu Roma – Amoreaquattrozampe.it)

 

La coppia dalle meravigliose colorazioni di uccellini che cinguettano all’alba sono stati fortuitamente recuperati in tempo, dopo il nefasto accaduto, e tratti in salvo dalle mani di esperti. I cardellini – informano i volontari – resteranno in struttura fino a quando non saranno nelle condizioni di salute ideali per essere reinseriti in natura.

Ciascuno degli uccellini starebbe ricevendo uno specifico approvvigionamento, ripetuto più di 10 volte al giorno, con l’obiettivo – dei volontari – di sostenere al massimo la loro ripesa. Per tutti coloro che fossero interessati vi è la possibilità di contribuire attivamente alla salvaguardia di tali specie di animali attraverso l’adozione di un nido a distanza. Si tratta di un’iniziativa nata recentemente anche per disincentivare una pratica, seppur al momento illegale, ancora molto comune tra i cittadini. Ossia, quella di appropriarsi di questi volatili e di imprigionarli in gabbie troppo piccole, per esibirli a mò di tesoro, per scopi agoistici, privandoli così – crudelmente – della loro libertà.

Oltre a essere una delle specie di volatili più piccoli al mondo, i cardellini sono noti per la loro estrema delicatezza e leggerezza in volo. Le loro ali variopinte permettono a noi umani di riconoscerli con estrema facilità, talvolta anche a distanza – quando siamo impossibilitati a vederli ad occhio nudo – grazie al loro intonare sonorità armoniose. A proposito della loro riconoscibilità in natura è intervenuto anche un utente tra i commenti al post, sottolineando come “il giallo oro e il nero delle ali” siano “inconfondibili“.

cardellini uccelli intervento associazione
I piccoli volatili (Facebook CRFS Lipu Roma – Amoreaquattrozampe.it)

 

Le tre immagini in sequenza che hanno documentato quanto più nei dettagli il salvataggio della coppia di cardellini, privati del loro nido ma fortuitamente riportati a delle condizioni di salute incoraggianti nelle ultime ore, sono state pubblicate su Facebook, rispettivamente il 17 e il 23 giugno scorso. Grazie alla fondamentale collaborazione dei portavoce del “CRFS Lipu Roma“. Un ultimo utente, provando un contagioso entusiasmo – probabilmente di fronte al loro recupero in totale sicurezza, ha infine dichiarato di adorarli. “Sono la perfezione in natura“, ha aggiunto l’uomo al post condiviso sul social network.

Impostazioni privacy