Home News Cercava di venderlo: tiene il cucciolo a testa in giù (FOTO)

Cercava di venderlo: tiene il cucciolo a testa in giù (FOTO)

Cercava di venderlo: tiene il cucciolo per le zampette a testa in giù. Interviene la vigilanza del quartiere

Cucciolo tenuto per le zampette (Screen Facebook)
Cucciolo tenuto per le zampette (Screen Facebook)

Ci sono esseri umani che sono senza cuore. La loro coscienza non gli impone un certo tipo di comportamento per non fare del male agli altri. Semplicemente non gli importa, facendo attenzione solamente ai propri interessi.

Fortunatamente esistono molte persone che si ribellano ad ogni forma di crudeltà, indipendentemente verso chi sia rivolta. Vittime di orribili esseri, spesso gli amici animali indifesi, vengono presi di mira.

Una raccapricciante vicenda vede coinvolto un uomo che ha tentato di vendere un cucciolo, al rifiuto del ragazzo al quale si rivolgeva, ha preso l’animale per le zampette tenendolo a testa in giù.

Sul posto è intervenuta la vigilanza del quartiere e l’incaricato della Cape of Good Hope SPCA, che hanno arrestato l’uomo. Il pelosetto è stato portato in una struttura adatta e si valuta di accusare l’uomo per crudeltà verso gli animali.
Scopriamo qualcosa in più.

Potrebbe interessarti anche: Vendeva cuccioli di Bulldog malati: arrestato un uomo di 35 anni  VIDEO

Tiene il cucciolo a testa in giù, cercava di venderlo: interviene la vigilanza del quartiere

Cucciolo tratto in salvo (Screen Facebook)
Cucciolo tratto in salvo (Screen Facebook)

Cape of Good Hope SPCA, ha ricevuto una segnalazione con delle fotografie in modo anonimo. Un venditore di quattro zampe che senza alcuna remora li trattava come oggetti.

Stava cercando di vendermi il cucciolo e quando mi sono rifiutato ha iniziato a portarlo per le zampe posteriori” queste le parole che vengono riportate nel post. Al rifiuto del ragazzo dell’acquisto, l’uomo tiene il cucciolo a testa in giù afferrandolo per le zampette.

Il cucciolo aveva molta paura di lui” continua il racconto “l’ha messo giù per rovistare in una pattumiera e ha cercato di scappare. Ero da solo e lui mi ignorava“. L’ispettore Rudolph ha subito risposto alla denuncia anonima, recandosi sul posto.

All’arrivo ha trovato la vigilanza del quartiere che aveva arrestato l’uomo. Il cucciolo è stato portato all’SPCA dove si prenderanno cura di lui e lo terranno al sicuro. Si valuta di procedere con le accuse, verso l’uomo, di maltrattamento di animali.