Home News Vendeva cuccioli di Bulldog malati: arrestato un uomo di 35 anni –...

Vendeva cuccioli di Bulldog malati: arrestato un uomo di 35 anni – VIDEO

Un uomo di 35 anni è stato arrestato con l’accusa di aver venduto dei cuccioli di Bulldog malati a persone di tutta Italia.

Bulldog Uomo Arrestato
I Bulldog rinchiusi dentro la gabbia (Screenshot Video Facebook)

Al peggio non c’è mai fine. Purtroppo ancora oggi ci troviamo a fronteggiare, e poi a scrivere, dei crimini davvero infidi. Per non dire infami. Dove il “più debole” viene messo all’asta per raggiungere loschi affari e intascare dei soldi sporchi.

Sono, più di quanto si pensi, vicende di ordine quotidiano. Nel senso che possono accadere anche a pochi isolati da casa nostra senza che noi ce ne accorgiamo. Per fortuna questi delinquenti vengono spesso intercettati e arrestati.

Poc’anzi abbiamo fatto cenno ai “più deboli”. Molto spesso sono proprio i nostri amici a quattro zampe, impossibilitati nella difesa personale. Rinchiusi in alcune gabbie, e poi venduti, truffando, senza essere vaccinati o curarti a dovere. Com’è successo nelle ultime ore: un uomo di 35 anni è stato arrestato con l’accusa di truffare delle persone sulla vendita di poveri cuccioli di Bulldog Francese o Maltese.

Truffava ai danni di cuccioli di Bulldog: arrestato un uomo già schedato dalla polizia

Bulldog Uomo Arrestato
La polizia interviene per salvare i Bulldog chiusi nelle gabbie (Screenshot Video Facebook)

Delle truffe, purtroppo, non ci liberiamo facilmente. Ogni giorno in Italia possiamo cascare dentro a uno di questi spiacevoli eventi che non fanno altro che portare dispiacere e rabbia. Molto spesso, nelle truffe ci cascano in pieno anche i nostri amici a quattro zampe.

LEGGI ANCHE >>> La polizia salva un cane maltrattato: il proprietario era in ospedale

Com’è successo per una serie quasi infinita di cuccioli di Bulldog Francese o Maltese, venduti tramite dei siti e-commerce a un buon prezzo, ma in modo del tutto irregolare. L’uomo, un 35enne, si faceva inviare una caparra sul proprio conto.

Dopodiché, o spariva o spediva i cani completamente malati, senza essere vaccinati o pedigree. Una vera e propria truffa che ha iniziato a circolare grazie alle denunce di varie persone che non sono rimaste inermi davanti a tanta sozzura nel mondo animale.

La Polizia di Stato di Rimini ha così avviato una serie di indagini e poi aperto un vero e proprio intervento sotto copertura denominato Sweet Puppies. Alla fine l’uomo è stato arrestato. I cuccioli di Bulldog, trovati ammassati in delle gabbie, sono stati liberati e ora verranno presi in cura da alcune strutture veterinarie del posto.

LEGGI ANCHE >>> Il cane Bob trovato legato a una ringhiera dalla polizia

Una truffa che andava avanti da tempo. L’uomo, invece, era stato coinvolto, sempre per danni recati ai nostri amici a quattro zampe, nell’inchiesta Luxury Dog del febbraio 2019, per la quale era stata disposta una custodia cautelare. Un vero e proprio recidivo del crimine, che speriamo non la passi lisci!

Davide Garritano