Home News Crimy, la “nonnina” abbandonata da sola in casa: ora cerca una famiglia

Crimy, la “nonnina” abbandonata da sola in casa: ora cerca una famiglia

Crimy, una “nonnina” di 13 anni abbandonata da sola dentro una casa: la cagnolina, dopo il trauma vissuto, cerca una nuova famiglia che le possa far passare la vecchiaia in pace e serenità. Aspetta solo questo gesto.

Crimy Nonnina Abbandonata Cerca Famiglia
La nonnina Crimy si fa accarezzare il muso da una volontaria (Facebook – Io, Cane Randagio)

Quando tutto sembra andare per il meglio, soprattutto sul finire della propria vita, certi imprevisti, o se volete vigliaccate, riescono a togliere tutto: gioia, felicità, voglio di vivere. E lasciano una profonda tristezza che non sempre si può colmare. Com’è successo nel caso di Crimy, una cagnolina di 13 anni, per tutti una “nonnina”, lasciata da sola, o meglio abbandonata, dentro casa dopo che una coppia si è separata. Qualcuno ha sentito i suoi lamenti ed è intervenuto in modo tempestivo. Ora, però, la cagnolina cerca una nuova famiglia.

La nonnina di nome Crimy: cerca una nuova famiglia dopo che la coppia si sbarazza di lei in modo brutale

Crimy Nonnina Abbandonata Cerca Famiglia
La nonnina Crimy sdraiata sul pavimento (Facebook – Io, Cane Randagio)

Quando si prende con sé un animale, bisogna sempre tenere a mente una parola, chiave, in queste circostanze e anche in altre: responsabilità. Se viene a mancare questa “parolina magica” allora non si è capito nulla fin dall’inizio. Stessa situazione capitata alla povera Crimy, una meticcia di 13 anni abbandonata al suo destino.

LEGGI ANCHE >>> Tabla e Clyde, due cani maltrattati da sempre: interviene la polizia

Basta un litigio, o più di uno, uno screzio, o più di uno, e altro ancora, che a passare i guai sono sempre i nostri amici a quattro zampe. La coppia in questione, di cui non si conoscono i nomi, litiga e decide di separarsi. Lascia da sola in casa la povera Crimy che inizia i suoi lamenti in modo incessante.

Qualcuno si accorge di lei e chiama subito dei volontari che intervengono sul posto e la trovano da sola, impaurita e lasciata, appunto, al suo destino. Tredici anni non sono pochi e mai questa nostra amica si sarebbe aspettata una fine del genere. Che fine, poi, non è. Anche perché qualcuno è intervenuto.

LEGGI ANCHE >>> Riki, il cane a cui hanno rubato la cuccia per strada: cerca casa

I volontari di un canile di Taranto, con la sempre e immancabile partecipazione di Erika Niccolai, hanno preso sotto cura e osservazione la piccola Crimy e ora sono in cerca di una nuova famiglia, davvero responsabile, che le sappia donare tutto l’amore che merita. Per altre informazioni, oltre al post Facebook che segue, si può scrivere al seguente numero: 329.8338987.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.