Il cucciolo di elefante sembra ormai spacciato: il branco interviene per salvarlo

Foto dell'autore

By Lisa Girello

News

Il cucciolo di elefante è in pericolo di vita e sembra ormai non ci sia più nulla da fare fino a quando non interviene il suo branco.

Cucciolo di elefante salvato
Cucciolo di elefante (YouTube – GS Features)

Animali in difficoltà se ne trovano ovunque nel mondo e di qualunque specie. Ogni giorno parliamo di cani e gatti, in quanto sono i quattro zampe domestici più vicini a noi. Tuttavia non solo loro possono vivere momenti di difficoltà, anche altri animali come gli elefanti possono trovarsi in situazioni particolari.

Il branco cerca di salvare il loro cucciolo i elefante: situazione critica

Gli elefanti sono considerati i mammiferi più grandi presenti sulla terra, dotati di straordinaria intelligenza. Purtroppo sono anche considerati animali a rischio estinzione. La storia diventata virale, vede come protagonista un branco di elefanti che va in aiuto di un cucciolo di elefante rimasto bloccato in una pozza di acqua.

Branco aiuta cucciolo
Branco aiuta cucciolo (YouTube – GS Features)

I visitatori dell’Addo Elephant National Park, in Sudafrica, uno dei parchi più noti dello stato, sono rimasti sconvolti nel vedere questa scena. Il branco cercava disperatamente di tirare fuori dall’acqua il piccolo ma senza riuscirci. Dopo che i tentativi di rompere l’argine scosceso sono falliti, due coraggiosi guardaparco si sono tuffati in acqua per tirare fuori dall’argine il cucciolo di elefante che stava annegando. A scattare l’incredibile salvataggio è stato l’istruttore subacqueo Corney Coetzee, 39 anni.

Ranger aiutano cucciolo
Ranger aiutano cucciolo (YouTube – GS Features)

Gli elefanti adulti stavano usando le loro proboscidi per spruzzare grandi quantità d’acqua sulla riva dell’abbeveratoio per poi appoggiare il loro peso sui bordi nel tentativo di abbatterla. Quando i ranger del parco sono arrivati, il piccolo elefante stava già galleggiando nell’acqua da 20 minuti. Al loro arrivo, hanno provato ad usare una scavatrice per rompere il bordo scosceso e permettere al piccolo elefante di fuggire verso la riva. Tuttavia questo gesto ha agitato il branco, il quale ha spostato il piccolo lontano dal rumore.

Alcuni ranger, quindi, sono saliti sul retro di un pick-up e si sono precipitati verso gli adulti, costringendoli a scappare nella foresta ai bordi della diga. Una volta allontanati gli adulti, due di questi coraggiosi ranger sono saltati giù dal retro del camion e si sono diretti verso l’acqua. Con tutte le loro forze, sono riusciti ad afferrare il cucciolo di elefante e spingerlo sulla riva. Il piccolo elefante era esausto e inciampava spesso mentre cercava di risalire la banchina. Con l’aiuto dei ranger, però sono riusciti nel loro intento e una volta soccorso, lo hanno portato con il pick-up il più vicino possibile al branco e alla sua mamma. Subito si sono precipitati a lui concludendo la vicenda con un lungo e tenero abbraccio.

Impostazioni privacy