Cucciolo di tigre bianca in pericolo: lo hanno gettato via come spazzatura

Foto dell'autore

By Lisa

News

Ad Atene un cucciolo di tigre bianca di 3 mesi è stato trovato in un bidone della spazzatura e le sue condizioni sono preoccupanti.

cucciolo tigre bianca grecia
Tigre bianca (Facebook – Αττικό Ζωολογικό Πάρκο – Attica Zoological Park)

Ogni giorno si sentono storie di cani o gatti abbandonati purtroppo. Tuttavia ad Atene, in Grecia, è successo qualcosa di ancora più insolito e preoccupante. Un cucciolo di tigre bianca di appena tre mesi è stato trovato in condizioni critiche, abbandonato dentro un bidone della spazzatura. Ad accorgersi del cucciolo in difficoltà sono stati gli addetti alle pulizie del luogo e adesso i veterinari stanno facendo tutto il possibile per rimetterlo in sesto.

Trovato abbandonato nella spazzatura, cucciolo di tigre bianca in condizioni precarie

tigre bianca atene
Cucciolo tigre bianca (Facebook – Αττικό Ζωολογικό Πάρκο – Attica Zoological Park)

Il cucciolo di tigre bianca è stato recuperato presso il parcheggio dello zoo Attica Zoological Park di Atene da un addetto alle pulizie. L’operatore è rimasto scioccato dalla scena: dentro un bidone dell’immondizia si trovava questo cucciolo di appena tre mesi. Da quanto visto dalle telecamere dello zoo, un’auto non identificata si è avvicinata ai cassonetti e ha gettato qualcosa.

Dentro lo stesso sacchetto visto attraverso le telecamere, c’era proprio il cucciolo di tigre bianca, recuperato dopo le segnalazioni e le rispettive denunce. Il piccolo di appena tre mesi sarebbe in condizioni critiche, secondo quanto raccontato dai veterinari. “Quando ho visto il cucciolo per la prima volta, non potevo credere a quello che avevo davanti ai miei occhi, non riuscivo a capacitarmi di come un animale fosse tenuto in uno stato del genere“, ha raccontato il veterinario che si sta prendendo cura del felino. Secondo lui, infatti, già da appena nato è stato sottoposto ad una alimentazione scorretta in quanto presenta una grave carenza di vitamine e minerali essenziali, le quali hanno reso le sue ossa molto fragili.

Dopo una lunga serie di analisi è emerso che il tigrotto ha problemi alla colonna vertebrale, al bacino e alle costole. Qualunque movimento, per il cucciolo, implica un grande sforzo e anche molto dolore. Alcuni organi sono stati compromessi a causa della deformazione allo scheletro, la quale ostacolerebbe persino la respirazione. L’équipe di veterinari sta facendo il possibile per salvarlo.

Se il cucciolo riuscirà a sopravvivere, verrà affidato ad un santuario e molte organizzazioni per la fauna selvatica si sono già messe in contatto con lo zoo di Atene e sono in pensiero per il piccolo animale selvatico. Nel frattempo si sta cercando di risalire al colpevole e la struttura, invita i concittadini a recarsi presso la polizia in caso avessero qualche informazione utile al caso.

SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE TWITTER

Purtroppo, non è la prima volta che specie selvatiche come le tigri vengono introdotte illegalmente in Grecia. Serpenti e coccodrilli fanno anch’essi parte di questo traffico illegale che prosegue da troppo tempo.