Home News David Harbour: voleva far sopprimere il cane nella serie tv (FOTO)

David Harbour: voleva far sopprimere il cane nella serie tv (FOTO)

David Harbour, mal vedeva la partecipazione del cane nella serie tv Stranger Things, così ha suggerito un modo per eliminarlo dalla storia

David Harbour (Screen Instagram)
David Harbour (Screen Instagram)

Uscita per la prima volta sulla piattaforma Netflix il 15 luglio 2016, Stranger Things è diventato un fenomeno che è spopolato in tutto il mondo. La serie tv fantascientifica, tra le più seguite del catalogo Netflix, nata da Matt e Ross Duffer, è particolarmente apprezzata oltre che per la sua trama, anche per l’atmosfera, i riferimenti agli anni ottanta, le musiche e i magnifici personaggi.

Con molte candidature per diversi premi, tra cui gli Emmy Awards e i Golden Globe, gli avvenimenti della serie si svolgono negli anni ottanta, nella cittadina di Hawkins, Indiana, e nel mondo del “Sottosopra”. Tutto inizia con la scomparsa di un bambino di nome Will e in parallelo la comparsa di una bambina con particolari poteri soprannaturali, fuggita da un laboratorio, di nome Undici.

Le vicende sono legate ad una “dimensione parallela” rispetto al mondo dei protagonisti, abitata da mostruosi esseri, il “Sottosopra”. Sul set però, a quanto pare, ci sono stati dei problemi tra colleghi. David Harbour, mal sopportava il cane che interpretava l’animale domestico della famiglia Byers, Chester, chiedendo di eliminarlo dalla serie tv.

Potrebbe interessarti anche: Tutto Il cast di Modern Family in lutto per Stella il cane della serie

David Harbour contro Chester

Chester (Screen video Youtube)
Chester (Screen video Youtube)

David Harbour, che nella serie interpreta il capo della polizia di Hawkins che indaga sui strani avvenimenti che accadono nella cittadina, e quindi uno tra i personaggi principali, proprio non riusciva a trovare un punto d’incontro con un suo collega, il cagnolino che interpretava Chester l’amico a quattro zampe della famiglia Byers.

Chester, ai fini della narrazione era come un rilevatore di soprannaturali pericoli, cosa provata dal suo continuo abbaiare per mettere in allerta i suoi padroni. Il cane è misteriosamente scomparso nella seconda stagione, e di lui durante il proseguimento della storia non abbiamo più notizie, tranne quando a Will Byers, interpretato da Noah Schnapp, in una scena gli viene posta una domanda riguardante Chester alla quale risponde: “Penso che sia morto, vero?“.

Odiavo così tanto quel fottuto cane” ammette l’attore dichiarando che scena dopo scena fosse arrivato al limite. “Ho detto: “Sapete i Byers dovrebbero probabilmente far addormentare quel cane. Non ne parliamo mai, per tutto il resto dello spettacolo” questa la sua idea per sbarazzarsi del cane nella time line della storia, ormai esasperato dall’assenza di professionalità nel collega.

Nel 2016, Harbour aveva già esternato il suo malessere chiarendo di come il cane fosse il peggior collega con il quale avesse mai lavorato nella sua carriera di attore. “Il cane era solo un idiota. Non avevo mai abbandonato un set prima di allora” e continua “ci sono registrazioni di me che, in preda a una crisi di nervi urlo ‘Sarò nella mia roulotte!’ e me ne vado di corsa” colpa, secondo lui, del cane che non eseguiva gli ordini che gli venivano impartiti sul set.

Noah Schnapp, ha rivelato che fosse stata prevista una tomba per Chester che sarebbe stata vista in uno degli episodi, ma non è mai stata portata a termine come idea. Quindi le sorti del cagnolino dal pelo bianco sono ancora tutte da decidere.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

F.D.M