Home News Donna spara ad un adolescente che aveva abusato del cane dei vicini...

Donna spara ad un adolescente che aveva abusato del cane dei vicini di casa

CONDIVIDI

E’ stata arrestata per aver puntato l’arma contro un adolescente che ha ferito perché stava cercando di rubare il cane dei vicini.

Una donna di 40 anni, Kerrie Lenkerd, un’agente della polizia dell’Arkansas è stata arrestata dalla polizia locale. Durante l’interrogatorio, Lenkerd ha spiegato di aver visto dalla finestra il giovane adolescente di 14 anni, abusare sessualmente dell’animale. come viene anche dimostrato da un video girato dalla stessa testimone, consegnato alle autorità per giustificare la sua azione.

Secondo quanto trapela dai media, la donna ha riferito che non era la prima volta che vedeva il ragazzo prendersela con il cane e diverse volte lo aveva intimato ad andarsene. Questa volta lo ha fatto con una pistola puntata contro di lui mentre intima il ragazzo ad alzare le mani. Quando il giovane ha provato a scappare con il cane, la Lenkerd ha sparato un colpo nell’erba per spaventarlo.

Solo dopo che l’adolescente era scappato, la Lenkerd ha poi chiamato la polizia. La donna è stata arrestata con l’accusa di aggressione aggravata e rilasciata su cauzione. Il legale della donna ha sottolineato che la Lenkerd è stata molto cauta nell’utilizzare la sua arma e che la Lenkerd stava solo cercando di proteggere il cane dei vicini che per ben due volte era stato abusato dal giovane. Anche il ragazzo è stato fermato dopo la sua identificazione e dovrà rispondere di crudeltà sugli animali.

I proprietari del cane hanno confermato quanto raccontato dalla Lenkerd riferendo di aver sentito il colpo di arma da fuoco e di aver visto scappare il ragazzo con gli indumenti intimi, ovvero una teeshirt e un paio di boxer, lasciando sul posto alcuni vestiti e il suo Ipad. Il giovane tornato a casa, avrebbe raccontato una storia diversa alla madre per spiegare il perché era privo dei suoi vestiti. Il processo a carico della Lenkerd si svolgerà il prossimo 5 giugno.