Home News Due automobilisti litigano e ci rimette il cane: le immagini shoccanti

Due automobilisti litigano e ci rimette il cane: le immagini shoccanti

CONDIVIDI
contenuto 100% originale
@screens shot video

 

Due automobilisti litigano e ci rimette il cane: le immagini shoccanti sono state riprese da due testimoni, bloccati nel traffico di una strada centrale a Montclair nel New Jersey e che hanno assistito ad un tamponamento. Il video condiviso sui social è poi rimbalzato sui media locali e ha creato un’ondata di polemiche.

Secondo quanto si apprende, dopo un piccolo tamponamento tra due automobili, si è creato un diverbio tra i due conducenti, poi degenerato fino al punto ad arrivare alle mani. Il filmato documenta il momento in cui, uno dei due automobilisti, quello più anziano, reagisce alle provocazioni di quello più giovane. Dopo spinte e schiaffi, vediamo i due uomini allontanarsi, come se tutto fosse finito e dovessero risalire sui loro rispettivi mezzi. Ma la situazione purtroppo precipita e il conducente più giovane, accecato dalla rabbia, apre la portiera di un mezzo da dove tira fuori un cagnolino di piccola taglia che scaraventa brutalmente a terra, lanciandolo sul marciapiede. A quel punto, la tensione sale: il cagnolino smarrito e spaventato si muove in mezzo alle macchine per raggiungere il proprietario mentre un’automobile si mette in moto e sembra che stia per investire il cane. Dalle immagini non si capisce se il cane si sia salvato o no, mentre nello sfondo si sentono le urla dei testimoni preoccupati per l’animale. Molto probabilmente, nella concitazione, lo stesso padrone del cane non si è accorto di nulla ed è riparto a tutta velocità, lasciando il povero animale per strada.

Dalla cronaca locale, fortunatamente si apprende che il meticcio è stato recuperato dalle autorità e non avrebbe riportato ferite gravi. Il cane è stato portato presso il canile municipale e grazie alle indagini avviate dalla polizia di Montclair e al video, è stato riconsegnato al proprietario. Scene agghiaccianti di una rabbia repressa. Come sempre, sono gli animali a rimetterci e in questo caso, il povero cane è stato vittima dello sfogo e della frustrazione di una situazione degenerata. Il canile municipale New Jersey SPCA ha riferito di essersi interessato al caso e di verificare se vi siano gli estremi per procedere con una denuncia per il reato di maltrattamento animale.