Home News Sook Jai, elefante piange dopo esser stato liberato – VIDEO

Sook Jai, elefante piange dopo esser stato liberato – VIDEO

Sono lacrime di gioia quelle di Sook Jai, l’elefante che piange dopo esser stato liberato. Ha vissuto 73 anni in cattività.

Sook Jai, elefante liberato
Sook Jai, elefante liberato (fonte Facebook)

Non conosceva nulla del mondo che la circondava e di quello che doveva essere il suo habitat naturale. Sook Jai è la protagonista di questa storia commovente piena di rabbia ma anche di emozioni davvero forti. L’elefante ha vissuto una vita intera in cattività, lontana da quella che era la sua natura e le sue attitudini. Costretta a lavorare pesantemente per l’uomo, la cucciola è stata poi portata in salvo ma la sua vita era ormai segnata. Soltanto dopo 73 anni ha potuto assaporare la bellezza della libertà e la sua reazione ripresa nel video è da brividi.

Sook Jai, elefante piange: aveva perso la speranza

Elefante libero dopo 73 anni
Elefante libero dopo 73 anni (screen video)

Probabilmente chiunque al suo posto avrebbe perso la speranza di vivere una vita normale, lontano da soprusi e maltrattamenti. La storia si Sook Jai e la sua liberazione risale a qualche anno fa ma è ancora purtroppo attuale poiché di storie come la sua se ne leggono ogni giorno.

LEGGI ANCHE >>> 12 anni dopo l’elefante non ha dimenticato il suo salvatore (FOTO)

Era ancora cucciola quando fu catturata e portata via dal suo habitat. Costretta a lavori davvero duri, la cucciola nel corso del tempo ha perso la vista e l’udito riportando danni irreversibili. I suoi occhi non vedranno più e le sue orecchie non sentiranno ma il suo cuore ha riassaporato la libertà. Grazie all’intervento della Save Elephant Foundation, l’elefantina è stata finalmente portata in salvo.

LEGGI ANCHE >>> Il musicista suona il piano per l’elefante liberato dalla prigionia – VIDEO

Un video pubblicato online e diffuso sul web, racconta tutto il percorso che ha portato la cucciola alla sua nuova vita. Dopo esser stata caricata su un camion la cucciola è stata portata in una bellissima riserva naturale incontaminata. Giunta sul luogo, seppur senza purtroppo poter vedere la sua nuova casa, la cucciola ha iniziato a piangere. Le sue lacrime sono da brividi, proprio come la sua storia che commuove chiunque la sente. Ora l’elefantina è libera e conosce il sapore della libertà attraverso il suo cuore.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.