Home News L’elefante rimane incastrato nella pozza di fango: arriva la ruspa – VIDEO

L’elefante rimane incastrato nella pozza di fango: arriva la ruspa – VIDEO

Un elefante di età puerile rimane incastrato in una pozza di fango: un video riprende la scena, mentre una ruspa lo porta in salvo. Il tutto accade in India, una nazione devastata dalla pesante ondata di Covid-19. La popolazione, almeno per oggi, è in festa.

Elefante Pozza Ruspa Video
L’elefante vicino la ruspa (Screenshot Video YouTube)

Bisogna prestare attenzione appena arrivano le prime piogge che possono portare a uno sfaldamento del terreno. Si vengono a formare delle buche, delle pozze o addirittura degli enormi crateri che impediscono il passaggio o fungono da trappola mortale. Non tanto per noi esseri umani che possiamo captare subito il pericolo, magari conoscendo la zona. Tanto per gli animali, a volte “distratti”, che non avvertendo da subito il pericolo sotto il terreno scivoloso, possono ritrovarsi in situazioni alquanto spiacevoli. Com’è successo a un elefante in India. Il pachiderma, mentre attraversava una strada colpita dalle prime piogge monsoniche, è finito all’interno di una gigantesca pozza di fango e da lì non si è più rialzato. Solo l’intervento di una ruspa ha potuto sbrogliare la situazione.

L’elefante in balia della pozza di fango: l’intervento della ruspa viene omaggiato da tutta la popolazione

Elefante Pozza Ruspa Video
L’elefante in piedi dopo il salvataggio (Screenshot Video YouTube)

Quando parliamo di India, non possiamo che volgere lo sguardo a ciò che sta accadendo nelle ultime settimane, se non mesi. Una nazione interamente colpita da una feroce ondata di Covid-19, ove muoiono circa 4.000 persone al giorno. Un devasto completo, al quale si ricorderà con tanto dolore.

LEGGI ANCHE >>> Turisti invadenti: l’elefante non ci sta, reazione per niente dolce – VIDEO

Ma il dolore, a volte, può essere scansato, almeno per qualche ora, da qualche altro evento. E protagonista dell’evento di oggi è stata una elefantina, di appena un anno, finita dentro una pozza di fango. Le piogge monsoniche, come detto in precedenza, formano dei veri solchi, molto spesso non captati dagli animali.

E se dentro ci finisce un esemplare dal peso non indifferente, per tirarlo poi fuori sono “dolori”. Di fatto l’elefantina, che pesa sui 120 chilogrammi, non riusciva più a muoversi. Era come incastrata. Dopo un lasso di tempo non troppo elevato, è arrivata una ruspa, maneggiata da un cittadino del posto.

LEGGI ANCHE >>> Elefantessa ferita e abbandonata in una discarica – VIDEO

Solo questo intervento, ripreso in un video che ha fatto il giro del web e dei social in pochi istanti, ha fatto sì che il pachiderma potesse rialzarsi sulle proprie zampe e riprendere il cammino. Il salvataggio messo a segno è stato omaggiato da tutta la popolazione: quella dei contadini, dei religiosi e anche delle autorità politica. L’India, almeno sotto questo punto di vista, ha potuto sorridere!

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.