Home News Festa del sacrificio AIDAA lancia un appello a Salvini e Costa

Festa del sacrificio AIDAA lancia un appello a Salvini e Costa

CONDIVIDI

Anche quest’anno si terrà l’annuale festa mussulmana del Sacrificio o dello sgozzamento di animali, la festa islamica viene celebrata a ferragosto, migliaia di bestie verranno sgozzate e lasciate morire per dissanguamento per una festa mussulmana.

sacrificio animali
Festa del sacrificio

Un sacrificio ad Allah che vedrà coinvolte migliaia di capi di bestiame che saranno uccisi brutalmente tra sofferenze immani per essere sacrificate al dio dei mussulmani.

Alcuni magistrati hanno ordinato ad alcuni comuni di destinare uno spazio pubblico per celebrare i sacrifici, e se il Tar della Lombardia ha confermato che gli islamici potranno avere la festa del sacrificio molte altre regioni si stanno rifiutando di ospitare nelle proprie città una festa così sanguinolenta e lontana della cultura Italiana.

Le richieste per celebrare questa festa in italia si stanno moltiplicando ogni anno sempre di più.

potrebbe interessarti anche—>Festa musulmana del Sacrificio a Bari, forti proteste della LAV

Festa del sacrificio

Associazione  Italiana  Difesa  Animali Ed Ambiente (AIDAA) in un comunicato stampa ha espresso tutto il suo dissenso per la festa:

Si celebra nel periodo di ferragosto la festa islamica del sacrificio, festa durante la quale solo in Italia saranno sgozzati decine di migliaia di animali vivi e senzienti, molti dei quali senza alcun rispetto per la legge sulla macellazione rituale verranno sgozzati in casa o nei giardini privati.”

“L’associazione italiana difesa animali ed ambiente – aidaa denuncia anche quest’anno l’ennesima barbarie che vedrà decine di migliaia di animali sgozzati vivi e lasciati morire lentamente per dissanguamento messa in atto in occasione di quella festa”.

“AIDAA lancia un appello al ministro dell’Interno Matteo Salvini e al ministro dell’ambiente Sergio Costa perché mettano in campo tutti i controlli necessari per evitare che questo scempio della macellazione rituale clandestina si compia anche quest’anno”.

“Per quanto invece riguarda le macellazioni “regolari” queste sono già iniziate e sono già migliaia gli animali che stanno morendo proprio in questi giorni.”

“Infine l’ASSOCIAZIONE ITALANA DIFESA ANIMALI ED AMBIENTE – AIDAA lancia un appello ai sindaci che hanno concesso o sono stati obbligati a concedere aree pubbliche per la preghiera islamica della festa del sacrificio affinché mettano in atto la vigilanza prevista dalla legge per evitare che in queste aree si compiano atti di sgozzamento di animali o di macellazione clandestina mettendo in atto quindi le azioni di prevenzione e punizione previste dalla legge”.

Potrebbe interessarti anche—>Festa del sacrificio: oltre 600 mila animali saranno sgozzati in Italia

Bambini che portano l’animale in sacrificio

Un decreto legislativo del 1998 prevede, per non far soffrire gli animali, che prima di essere uccise, le creature vadano addormentate in modo tale di evitarne le atroci sofferenze.

Lo stesso decreto però, concede incredibilmente, per le macellazioni rituali, di non addormentare gli animali e quindi di farli soffrire enormemente.

Nonostante esista un articolo del codice penale nel quale si asserisce che:” “Chiunque, per crudeltà o senza necessità, cagiona una lesione ad un animale ovvero lo sottopone a sevizie o a comportamenti o fatiche o a lavori insopportabili per le sue caratteristiche etologiche è punito con la reclusione da 3 mesi a 18 mesi o con la multa da 5 000 euro a 30 000 euro” questa festa verrà celebrata anche quest’anno.

L.L.

potrebbe interessarti anche—>Festa del sacrificio: sequestrato macello clandestino a Palermo ; VIDEO

potrebbe interessarti anche—>Festa del sacrificio: circa 200mila animali saranno sgozzati in Italia

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.