Home News Filmato straziante di due uomini che rapiscono il cane di un bambino...

Filmato straziante di due uomini che rapiscono il cane di un bambino (Video)

Un filmato straziante riprende una macchina con due uomini che si ferma e sottrae brutalmente un cane al bambino che lo stava portando a spasso.

Il rapimento del cane ad un bambino di 3 anni (Screen Video)
Il rapimento del cane ad un bambino di 13 anni (Screen Video)

E un filmato terrificante quello ripreso dalle telecamere che immortala l’agghiacciante momento in cui una macchina si ferma sul vialetto e fa inversione posizionandosi all’angolo della strada dove sta per sopraggiungere un bambino di soli 13 anni che stava portando a spasso il suo cane.

Il bambino di nome Samuel Brotherton stava passeggiando con in cane un Border terrier di nome Melchy nei pressi dell’abitazione di sua nonna.

Il rapimento straziante  del cane

Il rapimento del cane ad un bambino di 3 anni (Screen Video)
Il rapimento del cane ad un bambino di 13 anni (Screen Video)

Erano le 17,30 quando due uomini sono usciti dalla vettura blu e hanno sottratto con la forza il cane al bambino, osservando il video, il momento più straziante è stato sentire il piccolo Samuel che con la voce spezzata urlava: “no, no, per favore smettila”.

I genitori del bambino hanno lanciato un appello sui social per poter ritrovare il cane promettendo una ricompensa di circa £ 10.000. Nel filmato angosciante il bambino supplica i due uomini che senza cuore, che lasciano il piccolo Samuel indifeso e traumatizzato dall’esperienza, portando via il cane dimostrando di non avere alcuno scrupolo.

La restituzione del cane

Il rapimento del cane ad un bambino di 13 anni (Screen Video)
Il rapimento del cane ad un bambino di 13 anni (Screen Video)

A quanto pare però dopo gli svariati appelli lanciati sui social, i ladri senza cuore, qualche scrupolo alla fine se lo sono fatto, e dopo 17 ore hanno contattato anonimamente i genitori del bambino asserendo che il cane sarebbe stato restituito.

Il padre del bambino è stato successivamente contattato da un dogsitter che aveva trovato Melchy in un parco a soli 10 minuti dalla loro casa.

La mamma del bambino ha ringraziato tutti coloro che hanno condiviso il post e ha raccontato la traumatica esperienza del figlio asserendo: “Sono assolutamente sollevata non avrei mai pensato che saremmo tornati in questa posizione”.

Non avrei mai pensato di rivederlo. È solo il supporto e le persone che si sono radunate intorno che lo abbiamo riportato indietro”.

“Samuel è assolutamente sollevato. Non so cosa avremmo fatto se non fosse tornato”.

“È un’esperienza abbastanza traumatizzante, ma è un ragazzo forte”.

Anche il padre del ragazzo secondo quanto ha riportato il Daily mail avrebbe affermato “È fenomenale. Non so cosa dire, la mia famiglia è fuori di sé”.

“È a casa e al sicuro. È il miglior risultato che potessimo sperare”.

“Ho ricevuto una telefonata anonima per dire che Melchy sarebbe tornato da noi entro un’ora”.

“Poco dopo abbiamo ricevuto una telefonata da qualcuno che portava a spasso il cane a Jubilee Park per dire che c’era un cane che correva lì intorno e pensavano che fosse il nostro”.

“Sono andato laggiù. Era molto contento di vedermi. È una delle sensazioni più belle di sempre riconquistare un cane smarrito e sapere che mio figlio riavrà il suo cane”.

“È stato un tale risultato dopo una notte insonne, semplicemente meraviglioso.”

Nonostante sia stata offerta la ricompensa e il cane sia stato restituito ma nessuno ha reclamato i soldi, attualmente la polizia sta comunque indagando sui possessori della volvo blu che hanno compiuto il rapimento.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti