Home Cavalli Alimentazione Cavalli Frutta e verdura che i cavalli possono mangiare

Frutta e verdura che i cavalli possono mangiare

CONDIVIDI

cavallo frutta verdure

La frutta e la verdura sono alimenti freschi che dovrebbero essere integrati nella dieta alimentare del cavallo. Non si tratta semplicemente di una ricompensa, contribuisce ad un apporto in vitamine, minerali e antiossidanti con il quale variare l’alimentazione, rinfrescando al contempo l’animale e riportandolo alla sua natura di erbivoro, soprattutto se vive chiuso in un box o in un maneggio e non ha accesso al prato.

Al di là delle carote o delle mele, molte altre verdure e frutti si rivelano benefiche a livello nutrizionale.

E’ possibile acquistare le quantità all’ingrosso in modo da fornire una continuità nell’apporto di frutta e verdura al cavallo in aggiunta ad una dieta equilibrata.

Frutta ai cavalli

I flavonoidi sono composti chimici naturali, antiossidanti, che determinano le sfumature gialle, rosse, azzurre o arancioni di frutti e ortaggi. A questa categoria appartiene anche il betacarotene.

Alcuni frutti hanno una maggior concentrazione di sostanze antiossidanti e vitaminiche. Tuttavia, non tutti i frutti e verdure possono essere dati al cavallo. I pomodori ad esempio sono tossici per i cavalli.i

  • Albicocche e Pesche, nettarine (senza nocciolo): Contenenti flavonoide potente antiossidante
  • Banane
    Ad alto contenuto di antocianidine. Ottime per cavalli sportivi che sudano per reintegrare velocemente le riserve di potassio.
  • Frutta rossa e di bosco (mirtilli, more, lamponi, fragole) antiossidanti noti come epicatechine e antocianidine
  • Ciliege:  antiossidanti noti come epicatechine e antocianidine
  • Uva rossa:  antiossidanti noti come epicatechine e antocianidine. Contiene anche il resveratrolo, antiossidante diventato popolare come integratore per cavalli.
  • Papaia, mango, melone:  Contengono beta carotene, un flavonoide , potente antiossidante.
  • Anguria:  flavonoide licopene
  • Agrumi (arance, pompelmi, limoni e lime): vitamina C e flavonoidi come l’esperidina, la rutina e la quercetina, che funzionano con la vitamina C per promuovere l’attività antiossidante.

Tra gli altri frutti che si possono dare ai cavalli:

Pere
Ananas (senza la buccia esterna)
Prugne (senza nocciolo)
Mele

Frutta secca

Fichi e datteri hanno una concentrazione di calcio, zinco e potassio e contengono vitamine del gruppo B, beta carotene e vitamina K.

Bucce

La buccia di mela, banana e arancia ma anche le scorze di anguria a differenza di tutto il frutto, ha meno quantitativo di zucchero e contiene una sostanza “acido ursolico” che stimola la crescita muscolare, aumenta il metabolismo dei carboidrati e riduce il grasso corporeo negli animali.

Da evitare invece scorze di frutta tropicale come mango e papaia.

Quantitativo di frutta per i cavalli

E’ suggerito non somministrare grossi quantitativi di frutta, bensì suddividendo la dose nell’arco della giornata.

Essendoci molto zucchero, si potrebbe creare un alto picco di glicemia. Inoltre, tende a fermentare e potrebbe creare gas nella pancia.

Infine, se il cavallo è insulino-resistente è necessario limitarne l’assunzione.

Per misurare un quantitativo giornaliero, è indicato chiedere consiglio al veterinario di fiducia.

Verdura

piante tossiche cavalli
Cavallo che mangia erba

Frutta e verdure sono importanti per integrare una dieta, soprattutto nel periodo invernale.  Anche in questo caso, è importante non somministrare troppe verdure nello stesso momento, bensì meglio dilazionarle nell’arco della giornata per non creare problemi di digestione. Per cavalli con problemi di obesità o laminite è invece suggerito rivolgersi al veterinario.

  • Barbabietole
  • Carote
  • Sedano
  • Catalogna
  • Cetrioli
  • Rape
  • Finocchi
  • Broccoli
  • Barbabietola
  • Sedano
  • Foglie di cavolo

Verdura da non somministrare ai cavalli

Avocado
Rabarbaro
Pomodori
Cipolle
Patate
Zucca
Cavoletti di Bruxelles

Come somministrare la verdura ai cavalli

La preparazione è importante per evitare alcuni rischi di soffocamento. La verdure non andrebbe tagliata a dadini o anelli, che potrebbero creare un blocco nella gola del cavallo.

E’ preferibile, tagliare la verdura in modo longitudinale, a strisce.

Mai somministrare verdure o fratta ammuffita.

 

Ti potrebbe interessare–>

Vegetazione e piante tossiche per il cavallo

Alimentazione del cavallo: come e cosa può mangiare

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News. Se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI.