Home News Una signora trova 14 gatti randagi nel suo cortile, ma è un...

Una signora trova 14 gatti randagi nel suo cortile, ma è un fatto spiacevole

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:29
CONDIVIDI

Michigan, esattamente nella cittadina di Lansing. Al centro della notizia 14 felini, gatti randagi, apparsi nel cortile di una signora, nel complesso di Jackson. Ma non è una bella notizia.

gatti randagi
Gatto ferito (Getty Images)

La signora in questione si chiama Carol Worthey e ad inizio estate ha cominciato a notare uno strano movimento nel cortile del suo appartamento. Ben 14 gatti randagi si aggiravano nei paraggi. Tutto molto tranquillo in apparenza. In questi casi la curiosità regna padrona, anche se la signora in questione padrona già lo è: di un cane. E già questo non era di buon auspicio per la situazione in sé.

Col passare dei giorni i gatti hanno cominciato a manifestare sgradevoli sintomi: di sofferenza, stanchezza e lamento, a tal punto da insospettire ancora di più la signora Worthey, che, improvvisamente, ha assistito alla morte di alcuni di loro.

Potrebbe interessarti anche: Perché il gatto attacca il padrone? I pericoli dei gatti per gli…

Gatti randagi nel cortile della signora: cosa c’è dietro questo spiacevole episodio

Punture di insetti nel gatto: come comportarsi e quali rischi ci sono
Gatti che attraversano un parco (Foto AdobeStock)

Dietro questo spiacevolissimo episodio c’è la noncuranza di un’altra signora, come riporta Fox47news, vicina di casa della signora in questione. La storia va avanti da un bel po’ di tempo: esattamente da 16 anni. Ogni tanto, la vicina di casa, adotta qualche piccolo “batuffoletto”. Il problema, poi, è che l’adozione non corrisponde ad una giusta cura e amore per gli animali stessi.

Potrebbe interessarti anche: I gatti sanno nuotare? Ecco tutto ciò che c’è da sapere

Carol Worthey ha anche un cane in casa. Proprio così: in casa e non più nel giardino. Lo porta a spasso solo al guinzaglio, perché ha paura a farlo uscire nel cortile, dato che le cattive condizioni dei gattini. Una situazione che inizia a starle stretta tanto da aver chiamato anche il Controllo degli Animali della conte di Jackson.

Sul posto è intervenuto l’agente Shawn Lutz, il quale ha detto che ha spesso sollecitato la vicina di casa nel fermarsi sull’adozione dei gatti se poi dietro c’è questa nociva noncuranza. Nel secondo caso di portarli al centro di controllo e lasciarli lì pagando una tassa di 15 dollari, con loro che si preoccuperebbero di cercare migliore soluzione.

Davide Garritano