Home News Gettata come spazzatura, così sfinita che non riesce a mangiare né a...

Gettata come spazzatura, così sfinita che non riesce a mangiare né a bere – FOTO

Una povera gattina di pochi mesi è stata ritrovata in condizioni critiche dopo essere stata gettata nella spazzatura.

gattina gettata spazzatura
La povera gattina Clio trovata nella spazzatura in condizioni critiche (Foto Facebook – OIPA Italia)

Cosa spinge certe persone ad essere così crudeli e a prendersela con esseri piccoli, indifesi e senza colpe? Purtroppo la cattiveria sembra davvero non avere limiti e a farne le spese sono sempre i soggetti più deboli. Come nel caso della povera Clio, una gattina di pochissimi mesi trovata in condizioni davvero critiche dopo che qualcuno ha deciso di gettarla nella spazzatura per lasciare così morire nella solitudine e nel dolore quando invece sarebbe bastato lasciarla in un rifugio per animali. Per fortuna della micia, qualcuno si è accorto di lei e ora è in affido presso gli Angeli Blu dell’OIPA di Palermo.

Gattina trovata nella spazzatura rischiava di morire, ora cerca una casa in cui vivere

gattina gettata spazzatura
Gattina Clio insieme ad una volontaria degli Angeli Blu dell’OIPA di Palermo (Foto Facebook – OIPA Italia)

Sembra davvero che la crudeltà non conosca limiti. Purtroppo esistono delle persone che pare non abbiano una coscienza e che compiano gesti così terribili da lasciare senza parole. A fare le spese di tale malignità sono sempre coloro che non hanno colpe ma solo la sfortuna di essere capitati tra le mani di qualcuno di davvero feroce. Com’è accaduto alla povera Clio, una micia di pochissimi mesi che – purtroppo per lei – ha già dovuto fare i conti con questa triste e dura realtà. La gattina è stata ritrovata dopo che qualcuno l’ha gettata nella spazzatura, con il chiaro intento di lasciarla morire da sola e nel dolore.

Ti potrebbe interessare anche >>> Pearl, il gatto di 4 mesi chiuso in un sacchetto e lanciato oltre un muro

Esistono molti modi per lasciare un animale indesiderato, ma troppo spesso le persone scelgono le vie più “facili ( secondo loro) e le più malvagie. Se non si è in grado di potersene prendere cura, decidere di lasciarli morire in modo crudele non è una soluzione plausibile. Esistono centinaia di associazioni e persone pronte a prendersi cura di loro e a cercare qualcuno che possa adottarli e amarli. Purtroppo per Clio, però, le persone che l’avevano con lei hanno deciso che gettarla tra i rifiuti sarebbe stato più facile per loro.
La gattina trovata nella spazzatura ha avuto però una seconda possibilità nel momento in cui è stata trovata dagli Angeli Blu dell’OIPA di Palermo dopo che qualcuno aveva segnalato la sua presenza tra i rifiuti.

Ti potrebbe interessare anche >>> Violenza inaudita verso un gatto di 5 settimane: le conseguenze potrebbero ucciderlo – VIDEO

La gattina era stata infatti gettata tra i rifiuti, chiusa in un sacchetto, ma qualcuno si è accorto delle sue lamentele e ha deciso di chiamare subito qualcuno.
Quando i volontari dell’OIPA l’hanno trovata le sue condizioni erano davvero critiche, con moltissimo pus sugli occhi, malnutrita e piena di zecche. Tali erano le sue condizioni che pensavano non avrebbe superato la notte. Clio però ha dimostrato un forte attaccamento alla vita e una gran voglia di riscatto e infatti man mano co il passare dei giorni ha iniziato a riprendere forza, a guarire dai suoi malanni e a riprendere peso. La gattina ora non è ancora pronta per essere adottata ma quando finalmente sarà del tutto in forma inizieranno le ricerche per trovargli una famiglia che possa finalmente dimostrarle cos’è l’amore. (G. M.)