La sua mamma scappa per il temporale: gattina rimasta sola piange sotto un’auto

Foto dell'autore

By Lisa Girello

News

Rimasta da sola dopo che la sua mamma è scappata per colpa del temporale, la gattina viene trovata mentre piange sotto l’auto.

gattina sissi cerca casa
Sissi (Facebook – Gilda Parente)

I gatti sono animali a cui piace dormire, oziare e mangiare ed è risaputo che non sono amanti dei rumori forti, soprattutto se provocati da un temporale. Alcuni manifestano una vera e propria reazione esagerata di paura a causa dell’insieme di tuoni, lampi, pioggia e vento. Purtroppo queste condizioni atmosferiche, possono spaventare una mamma in difficoltà che poi non ritorna a prendere il proprio cucciolo.

Rimane sola dopo il temporale: la gattina Sissi cerca casa

Un gatto nervoso a causa del mal tempo può abbandonare il proprio cucciolo a causa dello spavento. Proprio durante uno dei recenti temporali, alcuni volontari hanno individuato e portato in salvo una dolcissima gattina.

gattina trani
Sissi (Facebook – Gilda Parente)

La piccola gattina l’hanno chiamata Sissi ed è un miracolo sia sopravvissuta durante il temporale. Giovedì 15 giugno è scoppiato il mal tempo mentre era in giro con la sua mamma a procurarsi il cibo, ma dallo spavento mamma gatta si è volatilizzata in cerca di un posto sicuro per lei, abbandonando la sua cucciola sotto un auto. Da quell’auto la piccola Sissi non si è più mossa nella speranza che la sua mamma tornasse a prenderla. Fortunatamente il proprietario dell’auto dove si stava riparando, l’ha sentita piangere ed è corso in suo aiuto.

gattina sissi puglia
Sissi guarita (Facebook – Gilda Parente)

L’uomo ha portato la gattina da una volontari adi sua conoscenza e grazie alle cure e tante coccole, è rinata in una nuova cucciola. Tuttavia adesso si ritrova senza casa e spaesata, senza nessuno su cui contare, perciò è in cerca di una casa amorevole che la possa accogliere. Attualmente di trova a Trani, in Puglia, ma tramite una staffetta autorizzata può raggiungere qualsiasi luogo.

La gattina è già vaccinata, sterminata, spulciata e con microchip, l’unica cosa che le manca è una famiglia che si ain grado di prendersi cura di lei. La sua storia è stata pubblicata su Facebook, dove, chi volesse maggiore informazioni riguardo l’adozione, trova tutti i dettagli di contatto nel post segnalato.

Impostazioni privacy