Gattino resta bloccato nel tubo a stretto contatto con l’energia elettrica

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

Un gattino rimane bloccato nel tubo sotterraneo rischiando di entrare a stretto contatto con l’energia elettrica della zona residenziale.

gattino intervento vigili fuoco
L’intervento dei Vigili (Facebook Manfredi Carlo – Amoreaquattrozampe.it)

Un povero gattino è rimasto bloccato all’interno di una tubatura collegata all’armadietto dell’energia elettrica di una zona residenziale nelle Marche. Il piccolo micio randagio dal pelo grigio potrebbe essersi cacciato nella spiacevole trappola sotterranea per puro desiderio di esplorare la zona circostante. La missione di recupero per salvare la vita del gattino ha avuto la durata “di circa 3 ore“, si legge dalla condivisione sui social network che ha testimoniato l’intero accaduto: “dalle 11.00 alle 14.00“.

Gattino resta bloccato nel tubo a stretto contatto con l’energia elettrica dell’area residenziale 

L’episodio del micio in difficoltà è stato reso pubblico, lo scorso 23 luglio, sul profilo Facebook di un residente della zona. Il quale ha condiviso alcune delle immagini che mostrano lo svolgimento delel’intervento di pronto soccorso da parte dei Vigili del Fuoco di Arcervia, un piccolo Comune di circa 4mila abitanti in provincia di Ancona. Il team di soccorso si è servito della pronta collaborazione dei mezzi utilizzati anche dall’Amministrazione Comunale. Le autorità hanno riportato il cucciolo di gatto in libertà, dopo che il micio era rimasto incastrato nella parte inferiore di un armadietto dell’energia elettrica di un condominio del posto.

gattino operazione recupero armadietto
Durante l’operazione di recupero (Facebook Manfredi Carlo – Amoreaquattrozampe.it)

Mentre – ad oggi – grazie all’invenzione della nuova app per dispositivi mobili, è possibile tenere traccia degli spostamenti, in tempo reale, del proprio felino domestico, sfortunatamente i gatti senza una fissa dimora sono maggiormente esporti a pericoli di ogni genere ed essendo impossibile una loro geolocalizzazione, gli interventi di sicurezza per riportarli in salvo potrebbero richiedere un impegno ancor più scrupoloso.

Pur essendo attualmente numerose le guide comportamentali realizzate dagli esperti, per far conoscere – nella maniera più dettagliata possibile – in che modo sia opportuno intervenire per soccorrere un gatto vittima di un incidente stradale o di altre calamità, il consiglio più certo che si possa rivolgere a tutti cittadini, i quali potrebbero non sempre avere un buon livello di esperienza in materia di gatti o altri esemplari, è quello di segnalare sempre la presenza dell’animale in difficoltà alle autorità competenti e di attendere un loro sopralluogo ufficiale sul posto della segnalazione. Così come è avvenuto in questo caso particolare ad Ancona.

gattino salvato pompieri arcervia
Vigili salvano il gattino (Facebook Manfredi Carlo – Amoreaquattrozampe.it)

Come riporta ufficialmente la segnalazione dell’uomo che avrebbe udito i lamenti del micio rimasto bloccato nella conduttura dell’energia elettrica, condividendo poi la notizia del gioioso recupero del piccolo felino su Facebook il giorno stesso, “il cucciolo” ora “sta bene“. Inoltre, per chiunque fosse interessato a conoscerlo di persona e ad accoglierlo nella sua vita dandogli il benvenuto in un’amorevole casa per sempre: il micetto è finalmente adottabile. “Sempre grandi i vigili del fuoco“, commentano gli utenti per ringraziare il lavoro svolto dalle autorità. E ancora, altri rescindenti coglieranno l’occasione per augurare “buona fortuna al piccoletto“, che  nelle immagini appare visibilmente ancora impolverato, poiché reduce dal malcapitato episodio, ma fortuitamente riportato in salvo.

Impostazioni privacy