Incontro da brividi in casa: il gatto Coco fugge alla vista del leone marino – VIDEO

Foto dell'autore

By Giada Ciliberto

News

Il gatto di famiglia Coco fugge a gambe levate dopo il suo inatteso incontro con un leone marino: l’animale era riuscito a fare capolino in casa. 

gatto spaventato ingresso sconosciuto
Il cucciolo di leone marino (YouTube Guardian News – Amoreaquattrozampe.it)

Un curioso filmato è approdato recentemente in rete testimoniando il silenzioso sconfinamento di un esemplare di leone marino all’interno di un’abitazione privata. Il virale filmato è stato condiviso du YouTube dal canale di notizie del “Guardian News”. Il bizzarro aneddoto ha finora totalizzato oltre 374mila visualizzazioni al contenuto, ricevendo più di una considerazione da parte degli utenti. L’ingresso in casa dell’esemplare mai visto prima di allora avrebbe notevolmente spaventato il micio, il quale ha avvertito  molto presto l’urgenza di allontanarsi a grande velocità dal suo ospite non desiderato.

Incontro da brividi in casa: il gatto Coco fugge alla vista del piccolo leone marino Oscar – VIDEO

Il cucciolo di leone marino sarebbe riuscito ad accedere all’interno dell’abitazione servendosi della gattaiola utilizzata dal loro micio per entrare e uscire liberamente dalla sua dimora. La reazione del gatto, di nome Coco, non avrebbe comunque impedito alla sua famiglia di umani di mostrale la sua sorpresa di fronte alla vista – dopo il loro rientro, in serata – del piccolo leone marino.

gatto reazione accesso gattaiola
Gatto che fugge (Pixabay Innviertlerin – Amoreaquattrozampe.it)

La famiglia di Coco abita attualmente in Nuova Zelanda, in prossimità di una località costiera. Secondo il parere espresso dal papà umano di Coco, nonché biologo marino di professione, il cucciolo di leone marino avrebbe inconsciamente giovato di questa stretta vicinanza con la costa per avventurarsi in un zona residenziale e fino a quel momento da lui non esplorata. 

gatto cucciolo Nuova Zelanda
Piccolo leone marino YouTube Guardian News – Amoreaquattrozampe.it)

Nonostante possa sembrare – al momento – che sia stata registrata alcuna anomalia nella scelta della gattaiola da inserire all’ingresso della loro abitazione, la famiglia che ha incontrato il cucciolo di leone marino – poi da loro battezzato con il nome di Oscar – hanno trovato il lato positivo dell’incidente facendo conoscenza con il nuovo arrivato in attesa che giungessero sul posto i volontari della “Zeeland Conservation Agency”.

Tralasciando il lieto fine sembra che la parte più curiosa dell’intera vicenda sia stata data dal guardingo comportamento del micio Coco nei giorni successivi. Infatti, anche dopo l’arrivo dei soccorritori nel cortile di casa e il nuovo inserimento del cucciolo di leone marino nel suo habitat naturale, il gatto Coco non sarebbe più sceso ai piani bassi della loro abitazione per tre giorni consecutivi dal momento del suo traumatico incontro con il piccolo Oscar.

Gestione cookie