Home News Gatto intrappolato in una rete da calcio: la decisione del veterinario

Gatto intrappolato in una rete da calcio: la decisione del veterinario

In provincia di Modena una segnalazione non è passata inosservata: un piccolo gatto è rimasto intrappolato in una rete da calcio.

gatto amputato zampa
Gatto in trappola (Pixabay)

A Modena, precisamente a Campogalliano, un gattino ha fatto stare in pensiero il paese. Da giorni infatti un gatto randagio era intrappolato in una rete da calcio e alcuni cittadini si sono accorti della sua presenza grazie ai forti miagolii che emetteva. L’intervento non è stato dei più fortunati, poiché arrivati dal veterinario, è stato costretto ad amputargli una zampa altrimenti non sarebbe sopravvissuto.

Gatto randagio lotta con tutte le sue forze: era intrappolato in una rete da calcio

Gatto randagio salvato modena
Gatto randagio (Unsplash)

I cittadini che hanno avvistato il gatto, hanno provveduto a chiamare immediatamente i vigili del fuoco. Tuttavia non avevano una squadra libera e pronta ad intervenire in quel momento e quindi si sono rivolti al volontari del Centro Fauna Selvatica Il Pettirosso di Modena, che di solito si occupa di animali selvatici. Il personale volontario ha trovato il gattino molto agitato, infatti afferrarlo e liberarlo dalla rete è stata una vera e propria impresa. Appena qualcuno si avvicinava, il gatto iniziava a divincolarsi e ad attorcigliarsi ancora di più alla rete, peggiorando la sua situazione.

Ti potrebbe interessare anche >>> Gatto guarda i cartoni: chiede di accendere la tv ogni mattina – VIDEO

Liberarlo dalla rete non è stato semplice. Stremato, affamato e terrorizzato per aver passato giorni sotto il sole cocente non voleva farsi avvicinare da nessuno. In qualche modo, dopo svariati tentativi, i volontari dell’associazione sono riusciti a liberarlo e hanno provveduto a portarlo al gattile locale, che poi lo ha affidato alle cure del veterinario. Dopo un primo controllo, il medico ha appurato che il gattino aveva circa 8 mesi e che era necessario intervenire subito sulla zampetta ferita.

Ti potrebbe interessare anche >>> Timon e Pumba: chihuahua e maiale migliori amici dopo essere stati salvati

Purtroppo gli accertamenti diagnostici non sono andati bene. Dai risultati è emerso che la zampa era bloccata da tempo e il gattino per molto tempo se l’è trascinata dietro andando a lacerarla, creando un’infezione. Per fermare il progredire dell’infezione il veterinario ha dovuto amputargli la zampetta. Il gattino, in questo caso, essere incappato nella rete da calcio è stata la sua fortuna, altrimenti l’infezione si sarebbe propagata ancora di più. Adesso il gatto si trova presso il gattile di Carpi, dove sta facendo le dovute cure.