Restituito più volte, ritorna un gatto randagio: soccorritori cercano il posto perfetto per lei

Foto dell'autore

By Lisa Girello

News

Il gatto torna ad essere un randagio, non riesce a trovare la sua famiglia ed è stato restituito più e più volte, troverà casa?

gattina abbandonata più volte
Monica (Facebook – Community Cat Club)

Si sa che i gatti cono considerati animali indipendenti che non amano stare alle regole degli altri. Tuttavia questa non è la regola generale, poiché anche i quattro zampe felini hanno bisogno di aiuto quando lo richiedono. La dolce storia di una gattina in difficoltà ha commosso molti utenti del web.

Il gatto viene restituito più volte: cosa è successo

Una dolce gatta tigrata grigia e bianca è stata restituita più volte ed è diventata randagia. I soccorritori hanno fatto di tutto per lei e attraverso la pagina Facebook hanno raccontato la sua triste storia.

gatto trova casa dopo anni
Monica (Facebook – Community Cat Club)

L’anno scorso, un volontario del Community Cat Club, un centro di soccorso per gatti del South Jersey (Stati Uniti), si è imbattuto in una simpatica randagia nel suo quartiere. La micia non apparteneva apparentemente a nessuno, così l’hanno portata al centro per individuare un microchip. Il volontario è venuto a conoscenza che era stata adottata da un rifugio, ma non sono riusciti a mettersi in contatto con il precedente proprietario. Dopo aver tentato di contattarlo più volte senza successo, la gatta di nome Monica è stata messa in adozione. La cucciola si è subito distinta per la sua personalità, avventurosa, socievole e piena di energia.

In poco tempo Monica è stata adottata, ma nonostante i loro sforzi per aiutarla ad ambientarsi, le cose hanno cominciato a peggiorare. La micia, che godeva di ottima salute, ha iniziato a manifestare una serie di problemi comportamentali. La famiglia adottante hanno provato diversi metodi per riuscire a contenerla, ma nulla sembrava aiutarla a conquistare la sua fiducia. Dopo un anno, non ce l’hanno fatta e l’hanno restituita al centro. Una volontaria, presa a cuore la micia, ha voluto andare a fondo alla storia di Monica nella speranza di trovare indizi che potessero spiegare i suoi problemi comportamentali. La gatta non usava la lettiera e cercava costantemente di sgattaiolare fuori di casa. Quando era in casa, la sua personalità solitamente amichevole era come se scomparisse. A questo punto era chiaro che quello di cui Monica aveva bisogno era di un posto all’aperto ma che potesse lo stesso interagire con l’essere umano.

gattina vuole stare all'aperto
Monica (Facebook – Community Cat Club)

Così si sono messi alla ricerca di un posto dove Monica potesse essere felice, ben curata e ricevere le attenzioni delle persone che desiderava. Tramite conoscenze, sono venuti a sapere di una fattoria locale che cercava un gatto da stalla sociale. È qui che hanno compreso che Monica sarebbe stata quella giusta per loro. La micia è arrivata alla Circle View Farm di Sickler proprio intorno al primo anno di vita, quando è stata salvata dal volontario. Si è subito avvicinata alle persone con disinvoltura e ha esplorato il posto come se fosse di sua proprietà. Monica adesso adora la sua nuova vita, essere una presenza fissa nel negozio e gestire la fattoria insieme ai suoi umani. Le piace stare in mezzo ai clienti, pattugliare la proprietà con attenzione e prendere il sole sotto i raggi caldi del sole. Scelta migliore non poteva essere fatta!

Impostazioni privacy