Home News Gatto senza denti salvato da una donna: non è più randagio

Gatto senza denti salvato da una donna: non è più randagio

Un tenero gatto senza denti è stato salvato da una donna dopo averlo visto in difficoltà. Il micio è entrato in casa da solo per “chiedere aiuto”.

Micio con la lingua di fuori
Micio con la lingua di fuori (fonte Facebook)

Una storia di fiducia reciproca quella del tenero gatto senza denti, bisognoso di aiuto. Lungo il suo tragitto di micio randagio, ha incontrato una donna che lo ha salvato ridandogli una nuova speranza di vita. Sono tantissimi i mici cosiddetti di quartiere che si aggirano tra le stradine della città alla ricerca di acqua, cibo e di un rifugio per la notte ed il freddo. Anche questo piccolo pelosetto si aggirava vicino l’abitazione della donna la quale, amante degli animali, ha voluto offrirgli qualcosa da mangiare. All’inizio nessun incontro ravvicinato tra i due ma soltanto scambi di sguardi. Proprio guardando più accuratamente, la signora si è accorta della difficoltà del micio nel chiudere la bocca. La donna ha subito capito che era necessario aiutarlo ma ha dovuto escogitare un “piano” per riuscire ad avvicinarsi.

Gatto senza denti salvato da una donna: si è presentato da solo

La trappola per il micio
La trappola per il micio (fonte Facebook)

La donna che ha salvato il gatto senza denti aveva preparato una “trappola” per il micio. Vicino alla gabbietta era posizionata una ciotola con del cibo ma, quello stesso giorno, è successo qualcosa di inaspettato.

LEGGI ANCHE >>> Gatto torna a casa dopo due anni per la donna trovarla era un’ossessione

Celine Crome, impegnata al Chatons Orphelins Montréal rifugio per animali in Canada, ha visto il micio entrare da solo nel suo appartamento. Sembrava che il gattino avesse capito di potersi fidare e, soprattutto, che aveva bisogno di aiuto.

LEGGI ANCHE >>> Eddie, gatto con ipoplasia cerebellare non molla: che forza!

Il micio di nome Luckyou è apparso subito in pessime condizioni. Sporco e con una grave infezione alla bocca, il micio è stato portato dal medico che ha diagnosticato la Fiv: sindrome dell’immunodeficienza felina. Luckyou è stato sottoposto ad un intervento e, non avendo avuto precedenti contatti umani, appariva sempre schivo. Grazie alle cure ed all’amore della sua famiglia temporanea, il micio ora sta bene ed anche se ha perso tutti i denti, vederlo con la lingua fuori lo rende buffo e simpatico. Grazie a Celine la sua vita da randagio è cambiata per sempre.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

M.F.G