Home News I maiali potrebbero essere i prossimi migliori amici dell’uomo

I maiali potrebbero essere i prossimi migliori amici dell’uomo

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:50
CONDIVIDI

Secondo un recente studio presto i maiali potrebbero sostituire i cani come migliori amici dell’uomo e questo accadrà grazie al modo in cui i maialini interagiscono intelligentemente con gli essere umani e risolvendo alcuni problemi da soli.

Il maiale sarà il futuro migliore amico dell'uomo
Il maiale sarà il futuro migliore amico dell’uomo (Screen video )

A rivelare questa nuova supposizione sono stati alcuni scienziati Ungheresi che hanno voluto paragonare il modo di comunicare con l’essere umano dei cani e dei maiali.

Potrebbe interessarti anche:Salvato dalla polizia un maialino domestico scappato dalla sua famiglia

I maiali i futuri migliori amici dell’essere umano

Uomo e maialino (Foto Pixabay)
Uomo e maialino (Foto Pixabay)

Alcuni esperti hanno infatti paragonato le capacità dei cani con quelle dei maiali, i test comprendevano ovviamente cibo giochi e rompicapi, dopo aver osservato attentamente il comportamento degli animali si è arrivati alla conclusione che molto presto, queste piccole creature che hanno sempre vissuto nel fango, potrebbero diventare dei veri e propri animali domestici grazie alla loro intelligenza.

A differenza di quello che si pensa i maialini sono creature pulitissime, è l’essere umano che e ha sempre confinate nei porcili. Grazie a questo studio si è infatti scoperto di come i maiali cerchino lo stesso supporto che cerano i cani negli esseri umani, anche se i maiali hanno dimostrato di essere più indipendenti, come i felini.

Infatti davanti ad una difficoltà, mentre i cani correvano dall’essere umano, i maiali cercavano prima di cavarsela da soli. Qualità straordinaria che non è passata inosservata agli occhi degli studiosi, che unita alla docilità e l’affetto dimostrato nei confronti dell’essere umano, hanno decretato che ben presto il maialino potrebbe diventare il migliore amico dell’uomo.

Negli ultimi anni infatti moltissime persone hanno adottato come animali domestici queste piccole creature che sembrano apprezzare molto  l’affetto delle persone.

Molti vip hanno infatti sfoggiato come nuovo animale domestico un piccolo maialino ma questa nuova cultura sta prendendo piede anche tra le persone comuni e sta conseguentemente  portando anche moltissime persone a  non nutrirsi della carne di queste creature che sono veramente molto intelligenti.

Potrebbe interessarti anche :Mipig Cafè, il primo bar al mondo dove accarezzi i maialini

Sembra inoltre che proprio come i cani i maiali siano animali sociali a cui piace vivere in famiglia, un altro aspetto positivo dell’adottare un piccolo maialino è la longevità di queste creature che possono arrivare se tenute come creature domestiche fino a 20 anni di età, e se cresciti insieme sono molto affettuosi anche con gli altri animali, persino con i gatti.

L’autrice dello studio Linda Gerencsér dell’Università Eötvös Loránd di Budapest, in Ungheria ha riscontrato tra gli animali solo alcune piccole differenze ed ha affermato : “In presenza di cibo, sia i maiali che i cani si orientavano maggiormente verso l’uomo, lo toccavano più spesso e lo guardavano più frequentemente”

“Le somiglianze che abbiamo riscontrato tra le due specie indicano le loro capacità simili di impegnarsi in interazioni comunicative con gli umani”.

“Tuttavia, come differenza interessante, solo i cani e non i maiali hanno guardato il viso umano quando non si aspettavano di ricevere cibo.”

L.L.