Home News La madre ansiosa per il cucciolo ferito: i suoi lamenti sono strazianti

La madre ansiosa per il cucciolo ferito: i suoi lamenti sono strazianti

CONDIVIDI
maternità cani
Madre veglia cucciolo ferito

Animal Aid è un’organizzazione animalista che opera per le strade in India, si occupa di recupero e salvataggio di animali. In diverse occasioni Amoreaquattrozampe ha riportato straordinarie storie di salvataggi, di animali che non avevano altro destino se non quello di morire. Grazie ai volontari, questi esemplari hanno avuto una seconda possibilità e sono tornati a vivere, correre e a giocare, spensierati.

Tra queste storie, uno degli ultimi interventi dell’organizzazione. Immagine strazianti di un cagna che veglia il suo cucciolo al bordo di una strada.

Volontario si avvicina al cucciolo

I volontari si avvicinano delicatamente, cercando di rassicurare la mamma e al contempo, approcciarsi al cucciolo per accertare le sue condizioni. La cagna sembra dare fiducia ai volontari come se avesse capito che erano lì per aiutarla. Non distorce mai lo sguardo dal cucciolo e dal volontario. Fiduciosa, si siede, osservando qualsiasi movimento.

Ad un certo punto, il cucciolo inizia a lamentarsi, gemendo ed emettendo dei lamenti. La madre reagisce immediatamente al dolore del cucciolo. A sua volta lancia dei lamenti strazianti. Un momento davvero straziante e doloroso per tutti.

lamenti della madre

I volontari non possono lasciare il cucciolo per strada in quelle condizioni. Ha due ferite alla spalla profonde che devono essere curate. La madre dal canto suo non può essere portata via perché ha altri cuccioli da allattare.

Tra i lamenti del cucciolo e gli abbai della madre, i volontari riescono a salire sul furgone dell’organizzazione per trasferire il cucciolo presso il rifugio dove fornirgli le cure necessarie.

I veterinari hanno disinfettato e ricucito le ferite del cucciolo, probabilmente provocate dal morso di un cane adulto. Lo hanno tenuto per qualche giorno al rifugio e quando è stato in grado di camminare di nuovo, i volontari lo hanno riportato dalla madre.

La cagna ha subito riconosciuto e accettato il cucciolo che non appena ha visto la madre è corso verso di lei.

la famiglia riunita

Come sottolineano i volontari, “la madre voleva aiutare il suo cucciolo, ma non poteva farlo da solo. Aveva bisogno del nostro aiuto”.

Guarda il video:

C.D.

Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI