Le piaceva così tanto da rapirlo, ora la donna rischia veramente molto

Foto dell'autore

By Diana Cavalieri

News

Ha preso il gatto alla vicina, le piaceva tanto da rapirlo e adesso rischia moltissimo, ecco la storia di questa signora anziana che si è appropriata dell’animale. 

Gatto nero nel prato
Le piaceva così tanto da rapirlo, ora la donna rischia veramente molto (Pixabay-amoreaquattrozampe.it)

Ha dell’incredibile la storia che vi stiamo per raccontare. Sappiamo bene che ci sono alcuni gatti estremamente belli e dolci, che magari incontriamo per la strada o da qualche amico. A volte desidereremmo prenderli con noi, ma ovviamente un padrone ce l’hanno, sono trattati bene e amati, quindi, non è possibile. Una signora, invece, ha deciso di prendere con sé un gatto perché le piaceva tanto anche se non era il suo. Anche se sapeva perfettamente che aveva una casa e una padrona. Ovviamente non l’ha passata liscia. Ma ecco quello che mi ha colpito di questa storia. Vi racconterò i dettagli qui di seguito.

Le piaceva così tanto da rapirlo: ecco cosa rischia la signora

Ci troviamo nel Canton Argovia, a Freiamt in particolare, una piccola cittadina. Una donna aveva un gatto abituato a stare un po’ in casa e un po’ fuori. Un giorno non l’ha più visto tornare con sua grande preoccupazione. Era molto strano perché, anche dopo lunghe assenze, tornava sempre e aveva la sua porticina dalla quale entrare anche senza disturbare eccessivamente.

Gatto nero in primo piano
Gatto nero (Pixabay-amoreaquattrozampe.it)

Si trattava di un bellissimo gatto Bengala nero. La sua mamma umana ha deciso di avvisare le forze dell’ordine della scomparsa, ma non per avviare le ricerche, bensì perché aveva dei sospetti. Qualcuno poteva averlo rubato.

Pare siano in aumento in gran parte del mondo il furto di animali domestici da parte di persone che vogliono poi rivenderli, questo caso sembra in linea con questo fenomeno. Qualche tempo prima questo gatto era sparito per giorni, salvo poi essere ritrovato dalla vicina di casa, una signora anziana.

Proprio questa signora anziana era il centro dei sospetti della donna. Ha avvisato la polizia del precedente e ha chiesto di andare a controllare. Effettivamente, il gatto è stato trovato proprio nella sua abitazione.

Se vuoi saperne di più, leggi il nostro approfondimento sul tema >>> Furto del gatto: brevi considerazioni sulla figura di reato

La signora si è appropriata del micio perché le piaceva così tanto da rapirlo? Forse. In ogni caso, è scattata la denuncia perché quel gatto è un esemplare che vale almeno 3.000 franchi. Quindi l’accusa è quella di aver rubato per ottenere un vantaggio finanziario di cui non aveva nessun diritto.

La signora non era nuova alle infrazioni. Poco prima aveva superato il limite di velocità con relativa multa salata. Ha dovuto pagare questa sanzione relativa al furto del gatto e altre spese accessorie. Insomma, le è costato molto caro! L’importante è che il micio sia tornato a casa sua, ma come avete visto il pericolo può essere ovunque, anche a pochi metri da casa.

Impostazioni privacy