Home News Legato a catena e abbandonato nel giardino ma per la polizia...

Legato a catena e abbandonato nel giardino ma per la polizia è tutto regolare

Cane tenuto a catena in evidente stato di abbandono, per la polizia locale è tutto regolare, conferme scioccanti dai vicini

Legato a catena e abbandonato nel giardino ma per la polizia è tutto regolare
Legato a catena e abbandonato nel giardino ma per la polizia è tutto regolare

La vicenda ha avuto luogo a Brownsville, in Texas, e le immagini che ci sono arrivate non lascerebbero spazio ad interpretazioni, anche i vicini di casa del proprietario dell’animale hanno pensato lo stesso e stanchi di dover assistere da spettatori alla straziante scena hanno deciso di chiedere l’intervento della polizia locale.

Quanto dichiarato dopo il sopralluogo da parte delle forze dell’ordine tuttavia ha lasciato tutti senza parole ed è proprio per questo che la notizia sta impazzando anche fuori dalla nazione, le condizioni dell’animale sono chiaramente deplorevoli e come se non bastasse il cucciolo di grossa taglia è tenuto legato tutto il giorno in giardino. Ancora troppo poco per decidere di fare qualcosa, la situazione resterà cosi, ecco quali sono i motivi.

Cane malnutrito e legato a catena, la polizia interviene ma da ragione al proprietario, sentenza scioccante è tutto regolare 

Legato a catena e abbandonato nel giardino ma per la polizia è tutto regolare
Legato a catena e abbandonato nel giardino ma per la polizia è tutto regolare

Una storia che ha dell’incredibile e vale la pena di essere raccontata, dopo la denuncia di alcuni vicini sullo stato di semi abbandono del cane del vicino, la polizia di Brownsville ha effettuato un sopralluogo ma le conseguenze non sono state di certo quelle che tutti speravano.

Non è bastato constatare che il cane fosse tenuto tutto il giorno a catena e che versasse in uno stato di mal nutrimento protratto nel tempo, alcune fatture dimostrerebbero che l’animale è già in cura tramite un veterinario e che la condizione fisica è da imputare ad una malattia per la quale il proprietario si starebbe già adoperando, nulla da fare quindi, l’animale resterà legato in giardino.

Dopo il sopralluogo la polizia ha infatti messo a verbale che: “La catena con il quale l’animale è legato è ritenuta abbastanza lunga da permettere allo stesso di raggiungere una zona di ombra e la sua riserva di acqua, inoltre il proprietario ha documentato che il cane è stato sottoposto a visite veterinarie e starebbe assumendo dei farmaci, inoltre ulteriori visite sono fissate per il futuro”.

Dopo quanto appreso c’è poco da fare, al momento la situazione non cambierà la vicenda però ha lasciato tutti interdetti e la speranza è che non si interverrà solo quando ormai le cose saranno irrecuperabili.