Home News Micio scappa dalla gabbia per confortare la cagnolina malata (FOTO)

Micio scappa dalla gabbia per confortare la cagnolina malata (FOTO)

Entrambi ex randagi si trovavano dal veterinario per le cure. Il micio scappa dalla sua gabbia per andare a confortare la cagnolina malata

Gattino consola la cagnolina (Screen Facebook)
Gattino consola la cagnolina (Screen Facebook)

Il grande cuore che dimostrano gli animali riesce sempre a commuovere. Percepiscono i bisogni e le necessità di chi gli sta intorno e non si tirano mai indietro tentando sempre di fare qualcosa per aiutare.

Meravigliosa è la storia della coppia, della quale fanno parte due ex randagi, portata presso la clinica veterinaria per accertamenti e controlli di routine. Qui, cani e gatti vengono tenuti separati per evitare che possano darsi “fastidio” a vicenda. Ma gli operatori della struttura hanno assistito ad un evento davvero bellissimo ed emozionante.

Un micio scappa dalla sua gabbia per raggiungere e confortare la cagnolina malata, che aveva bisogno di coccole. Quando la mattina sono stati trovati vicini che dormivano sereni, è stato un magnifico spettacolo.

Potrebbe interessarti anche: Ucraina: il cucciolo è paralizzato dalla paura, lui lo rassicura (FOTO)

Micio scappa dalla sua gabbietta per andare a confortare la cagnolina che aveva bisogno di lui

Gattino e cagnolina diventati amici (Screen Facebook)
Gattino e cagnolina diventati amici (Screen Facebook)

Il Greenside Animal Hospital racconta sulla propria pagina Facebook un’amicizia insolita ma stupenda. Il gattino è un randagio dal pelo rosso, di circa 7 settimane, portato presso la struttura per i controlli di routine, posizionandolo in una gabbietta in una stanza in isolamento. Altra ospite è una pelosetta anche lei randagia, che riceveva cure mediche per una patologia che le era stata riscontrata.

Questa settimana un bel gattino rosso è arrivato al Greenside Animal Hospital come randagio” inizia così, la Greenside Animal Hospital, il racconto dell’amicizia tra i due quattro zampe “dato che ha solo tra le sei e le otto settimane e non eravamo sicuri del suo stato vaccinale, ha preso un biglietto di sola andata per il nostro reparto di isolamento“. Spiegano poi della salute della cagnolina, anche lei in isolamento per ricevere le cure delle quali necessitava.

Al Greenside Animal Hospital, di solito teniamo cani e gatti separati nel reparto generale” viene commentato sempre dalla struttura, spiegando le motivazioni dietro la politica di lasciare separati cani e gatti “i gatti che vivono in famiglie “senza cani” non se la prendono bene ad essere ricoverati con cani che abbaiano rumorosi, e di conseguenza il nostro reparto gattile è molto tranquillo“.

Condivise nel post anche le foto che vede i due animali vicini e felici della loro unione.
Qualsiasi regola per loro è stata infranta in quanto gli operatori si sono resi conto del bisogno che uno avesse dell’altra.

Quando siamo arrivati questa mattina, abbiamo scoperto che il gattino rosso aveva aperto la porta della sua gabbia” scrivono “ed è riuscito ad arrampicarsi nella gabbia del suo nuovo amico canino dove li abbiamo trovati coccolati su insieme, addormentati“.

Tutto il team veterinario si è trovato d’accordo nel constatare che la vicinanza tra i due sia terapeutica per entrambi, decidendo quindi di concedergli di restare insieme.

In un periodo di guerra, separazione e aggressione nel mondo umano” concludono infine “è catartico assistere a un così grande esempio di pace e conforto tra specie diverse nel mondo animale. Siamo ispirati da questa esperienza e speriamo di pace e guarigione per l’umanità!“. Una coppia che fa innamorare chiunque la osservi. Una volta tornati in forze entrambi saranno pronti per cercare una nuova casa, con una famiglia che li amerà per sempre.