Home News Muore il padrone in mare, lui resta lungo la spiaggia ad aspettarlo

Muore il padrone in mare, lui resta lungo la spiaggia ad aspettarlo

CONDIVIDI

E’ rimasto sulla spiaggia dove a poca distanza, al largo, il suo padrone ha perso la vita in un incidente in barca. Una squadra dei vigili del fuoco intervenuta per un soccorso in mare a Marin County dopo tre giorni dal naufragio, si è imbattuta nel cane che si era nascosto sotto ad una roccia: il povero esemplare, un dolcissimo labrador che portava ancora la sua pettorina, era bagnato e tutto tremolante, dopo aver passato tre giorni tra l’acqua e gli scogli.

La barca del padrone, un uomo di 47 anni si era capovolta a causa delle acque agitate all’altezza di una foce. Il cane di nome Yoda si sarebbe salvato, raggiungendo da solo, a nuoto, lo scoglio dove è stato trovato dai vigili del fuoco. Sembra che l’esemplare non si sia voluto allontanare volontariamente dal luogo in cui aveva visto l’ultima volta il padrone, come se lo stesse aspettando ancora. La famiglia che ha recuperato Yoda ha riferito che il cane era stato adottato un anno e mezzo prima dopo che aveva subito una serie di maltrattamenti dai precedenti proprietari, tanto da essere terrorizzato dalla presenza delle persone.

La vita per Yoda continuerà circondata dall’affetto degli altri membri della famiglia che lo hanno portato con loro al funerale del suo amato padrone.