Home News No alla sofferenza degli animali: la protesta contro la mostra di Nitsch

No alla sofferenza degli animali: la protesta contro la mostra di Nitsch

CONDIVIDI

Capofila dell’azionismo viennese, Hermann Nitsch continua a far discutere

arte animali

Hermann Nitsch

Se c’è un nome che provoca indignazione tra gli animalisti è forse quello di Nitsch. Ogni sua mostra è accompagnata da un tam tam mediatico di proteste mirate a non esporre le sue opere.
Come previsto, l’annuncio dell’esposizione del noto artista, al Palazzo Ducale di Mantova, prevista a primavera, ha sollevato un’ondata di proteste.
Noto per aver ricreato le “orgie misteriche“, Nitsch ha messo in scena un teatro catartico di liberazione degli impulsi umani e arcaici. Un tipo di arte sperimentale con performance nelle quali l’artista usa sangue animale. In molte opere ha rappresentato la sofferenza degli animali e ha esposto carcasse di animali morti.

Una forma artistica “irrispettosa ed eticamente discutibile”, sottolinea Oipa, che ha avviato una raccolta firme e una campagna di mail bombing indirizzata alla direzione del Palazzo Ducale, al Sindaco, Assessori, Prefetto, e per i media locali e nazionali e per conoscenza all’organizzazione moz-art.
Qui il testo della lettera

L’organizzazione animalista ha infatti diramato una lettera aperta, invitando i cittadini ad inviarla individualmente alle autorità coinvolte e a firmare contemporaneamente la petizione per vietare l’esposizione di Nitsch.

Dignità degli animali

Nella lettera viene sottolineato l’importanza del “diritto alla vita e alla dignità degli animali“. Per cui le istituzioni sono invitate a vietare la mostra di Nitsch già ostacolato in altre città.

“Ci sembra assurdo e totalmente inaccettabile che vengano pubblicizzate e sostenute iniziative che si basano sulla sofferenza altrui e vogliamo sperare che l’autorità cittadina preposta vieti questa infamia”, prosegue la lettera, ricordando “la legge 189/2004, agli artt. 544 bis/ter e quater vieta, rispettivamente, l’uccisione, il maltrattamento e lo sfruttamento di animali per spettacoli. in questo caso sono tutti presenti”

Per inviare la lettere e firmare la petizione: PROTESTA PER LA MOSTRA DI HERMANN NITSCH A MANTOVA

C.D.
Amoreaquattrozampe è stato selezionato dal nuovo servizio di Google News, se vuoi essere sempre aggiornato dalle nostre notizie SEGUICI QUI