Home News Notizie animali, a Carrara inaugurata una nuova ambulanza veterinaria

Notizie animali, a Carrara inaugurata una nuova ambulanza veterinaria

CONDIVIDI
Ambulanza veterinaria
Una nuova ambulanza veterinaria sfreccerà per le vie di Carrara, tutta la comunità è soddisfatta

In ambito di notizie animali, a Carrara è andata in scena una piccola ma gioiosa cerimonia dovuta ad un bell’episodio. La città toscana potrà infatti avvalersi di una nuova ambulanza veterinaria in gestione alla Pubblica Assistenza. Significativo il ‘nome in codice’ dato al mezzo, che sarà noto come ‘Micio micio bau bau’. E da oggi i servizi di assistenza a cani, gatti e non solo potranno essere molto più tempestivi ed immediati. Basterà compilare un apposito numero telefonico di emergenza. All’inaugurazione dell’ambulanza veterinaria hanno presenziato alcune tra le più importanti autorità cittadine, tra le quali il sindaco Francesco De Pasquale. Con lui c’erano pure Fabrizio Giromella, presidente della Pubblica Assistenza, ed una equipe di veterinari che presto si insedierà in una clinica, la ‘Città del Marmo’, che si preparerà a fornire aiuto ed assistenza sette giorni su sette, ventiquattro ore su ventiquattro.

Una nuovissima e fiammante ambulanza veterinaria per gli animali di Carrara

Giromella sottolinea quanto sia importante il potersi avvalere dei vantaggi forniti da un mezzo mobile come una ambulanza veterinaria. Con essa intervenire sarà molto più semplice ed altrettanto facile risulterà raccogliere le istanze, i bisogni ed i consigli dei cittadini e di coloro che hanno degli animali in casa. “Ed il servizio non potrà che migliorare ulteriormente. Vedremo questo primo mese di assestamento come andrà, ma siamo molto fiduciosi riguardo al fatto che le cose andranno migliorando sempre di più”. A bordo della ‘Micio micio bau bau’ ci sarà personale medico veterinario vestito di giallo.

Un tratto distintivo per fare una necessaria differenziazione con  il 118. Il sindaco De Pasquale invece pone l’accento sulla Pubblica Assistenza come ente. “Abbiamo la fortuna di poter contare su di essa da ben due secoli, e continuiamo a ricevere un ottimo servizio. In questo senso aggiorneremo anche il regolamento comunale in materia di animali”. Una buonissima notizia insomma, che sottolinea quanto sia diventata importante la presenza degli animali di tutte le specie all’interno del nucleo familiare. Una notizia del genere poi si era già avuta in Lombardia.

A.P.