Home News Noto influencer disperato: Il suo cane rapito fuori dal supermercato (FOTO)

Noto influencer disperato: Il suo cane rapito fuori dal supermercato (FOTO)

Un noto influencer di instagram era rimasto devastato quando all’esterno di un centro commerciale affollatissimo  dopo essere entrato per pochi minuti all’interno di un supermercato, uscendo non aveva trovato il suo adorato husky che aveva lasciato fuori.

Kobe ( Foto instagram)
Kobe ( Foto instagram)

Il noto influencer era entrato all’interno del supermercato di Woolworths a Green Square a Zetland per fare alcuni acquisti lasciando fuori per alcuni minuti il suo adorato cane.

Quando però era uscito dal negozio era rimasto sconvolto non vedendo più il suo amato Huski. Essendoci molta gente e dovendo prendere solo alcune cose l’uomo ha pensato che lasciare il suo grosso cane fuori dal supermercato per alcuni minuti fosse sicuro. Ma al suo ritorno ha dovuto ricredersi non trovando più il suo cane di nome Kobe.

La disperazione ha preso il sopravvento e l’influencer che ha iniziato a lanciare numerosi appelli per poter ritrovare Kobe, in due giorni l’uomo con molti seguaci non era comunque riuscito a trovare il suo amatissimo cane ed era disperato.

Il ritrovamento del cane

Kobe ( Foto instagram)
Kobe ( Foto instagram)

Dopo due intensi giorni di ricerche e di appelli  il cane è stato fortunatamente ritrovato. Kobe è infatti stato visto vagare in un parco di Zetland, liberato probabilmente dagli stessi rapitori che probabilmente impauriti dal poter essere scoperti hanno deciso di abbandonare il cane in un parco.

L’uomo infatti sui social aveva espresso la propria disperazione  asserendo : “Sono passate più di 36 ore. Voglio solo indietro il mio Kobie”. L’influencer  per poterlo ritrovare aveva anche offerto una ricompensa di 1000 dollarisenza fare domande”.

“Molte persone mi hanno detto di aspettare perché questo è ciò che avrebbero voluto le persone che lo hanno preso”, “Ma… sono così esausto. Questo è stato un incubo”.

L’influencer aveva informato le forze dell’ordine dell’accaduto ma era preoccupato per la sorte di Kobe “Sono solo preoccupato che non venga nutrito, picchiato o addirittura pensando che lo abbia abbandonato”.

“Per alcuni di voi potrebbe essere solo un cane, ma chiunque abbia avuto il proprio animale domestico, capirebbe che questo è un grosso problema.”

Dopo giorni devastanti Kobe e il suo proprietario si sono finalmente riuniti, il cane a quanto raccontato “puzzava terribilmente”, ma sembrava essere di buon umore nonostante il suo calvario. “Sono così felice, non ne hai idea” “Grazie mille a tutti, è tornato!”.

 

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti