Home News Nuovo blocco di camion con cani destinati al macello in Cina

Nuovo blocco di camion con cani destinati al macello in Cina

CONDIVIDI

CANI MACELLO

A distanza di pochi giorni dal fermo di due mezzi che trasportavano illegalmente dei cani destinati al macellonei pressi di Tianjin in Cina, la Ong Guardian of Chinese Animal Protection annunciava un nuovo blocco nella città di Guangzhou, nella zona meridionale, all’altezza di Hong Kong.

Sulla pagina Facebook dell’Ong viene comunicato che centinaia di attivisti cinesi hanno risposto nella notte all’appello diramato dai volontari, recandosi alle 2.00 di notte sul posto per contribuire a bloccare un camion che trasportava cani e gatti.

I volontari e le diverse associazioni hanno scaricato le strette gabbie, colme di animali, trasportati in condizioni climatiche insostenibili. Per cui tutti gli animali sono stati soccorsi e sopra alle gabbie sono stati disposti dei blocchi di ghiaccio per alleviare il caldo, mentre altri volontari hanno spruzzato dell’acqua per abbeverare le povere bestiole prigioniere.

Dopo diverse ore i volontari sono riusciti a liberare i cani e a diramare le fotografie degli esemplari, affinché nel caso in cui fossero stati rubati- un fenomeno molto diffuso- potessero essere riconosciuti dai loro proprietari.

Nel frattempo, sul posto sono anche giunti aiuti, come cibo e medicine. I veterinari hanno immediatamente provveduto a somministrare farmaci ai cani, soluzioni di glucosio e a vaccinare gli animali.

Con l’avvicinarsi del contestatissimo Festival della Carne di Cane di Yulin, si moltiplicano le iniziative mirate a contrastare questa barbara tradizione. L’ONG americana Humane Society International ha denunciato come nella città di Yulin siano già in corso i preparativi per l’annuale festival.