Home News La storia di Oko e Tao, due amici indivisibili – VIDEO

La storia di Oko e Tao, due amici indivisibili – VIDEO

ULTIMO AGGIORNAMENTO 9:39
CONDIVIDI

Due migliori amici, quasi indivisibili. Tao e Oko, uno anziano e non vedente e l’altro cucciolo e sua guida.

La storia di Oko e Tao, due amici indivisibili (screenshot Instagram)
La storia di Oko e Tao, due amici indivisibili (screenshot Instagram)

Il cane è per antonomasia il migliore amico dell’uomo. Nessuno come il nostro amico a quattro zampe riesce a irradiare giornate cupe e nessun’altro come lui può farci tornare il sorriso dopo aver appreso una notizia triste.

Ma voi, carissimi lettori, vi siete mai chiesti se il cane può essere il migliore amico anche di un suo simile? Immaginate un cagnolino che porta conforto a un suo simile, o magari lo aiuta a passeggiare perché in difficoltà motorie.

Se non avete mai pensato una cosa simile o magari ne avete sentito solo parlare in largo modo, lasciatevi catturare dal racconto di oggi. Abbiamo due protagonisti, un duo indivisibile.

Volete conoscere i dettagli della storia? Non dovete fare altro che scorrere nella lettura e passare al paragrafo successivo.

Potrebbe interessarti anche: Il cane “dipinto” da madre natura, si chiama Lucky ed è ammirato da tutti -FOTO

La storia di Oko e Tao, due amici indivisibili – VIDEO

La storia di Oko e Tao, due amici indivisibili (screenshot Instagram)
La storia di Oko e Tao, due amici indivisibili (screenshot Instagram)

Come vi abbiamo anticipato in apertura dell’articolo, oggi vi parleremo di un’amicizia speciale nata tra due cuccioli di cane. Uno si chiama Oko mentre l’altro Tao.

Oko è un cane di tre mesi ed è da poco diventato il “fratellino”, nonché migliore amico, di Tao. Tao è un cane dolcissimo che purtroppo ha perduto la vista.

I proprietari, che lo amano tantissimo, lo hanno sottoposto a varie cure, ma nessuna di queste è risultata efficace per fargli tornare a vedere il mondo circostante.

Dopo la delusione dell’inefficienza delle cure, i proprietari si sono recati presso una struttura che si occupava, appunto, dell’addestramento di cani non vedenti.

Qui, gli addestratori hanno insegnato a Tao come muoversi ma per quanto fosse sempre felice di uscire per fare le sue passeggiate, la sua proprietaria si è resa conto ben presto che a suo “figlio” mancava qualcosa.

Così la donna ha deciso di allargare la famiglia facendo entrare dalla porta principale il cucciolo più dolce e intelligente del mondo: Oko. Il cucciolo di Golden Retriever è subito diventato il migliore amico di Tao. Ma non solo. Il cagnolino è diventato anche la sua guida. Infatti è grazie a lui se l’anziano Tao adesso è felice.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Tao (@tao_mr_winky) in data: