Home News Perde il cane e lo trova in vendita online

Perde il cane e lo trova in vendita online

CONDIVIDI

Proprio a ridosso del Natale, lo scorso 23 dicembre 2017, la famiglia Armstrong-Gibson aveva perso il proprio cane ad Edmonton, in Canada. Un cucciolo di nome Murphy che era scappato dal giardino di casa. Un vicino degli Armstrong-Gibson aveva visto che Murphy era stato investito e che una persona, un giovane uomo di una trentina di anni, lo aveva raccolto per portarlo dal veterinario. Ma a distanza di giorni, il piccolo Murphy sembrava svanito nel nulla. Per giorni, gli Armstrong-Gibson hanno cercato ovunque Murphy, mettendo locandine e appelli ovunque e contattando i canili locali. “A un certo punto una donna ha chiamato, dicendo che era convinta di avere il nostro cane”, ha raccontato la signora Armstrong-Gibson. La donna aveva anche inviato una fotp di Murphy che è stato subito riconsciuto dagli Armstrong-Gibson. “Non siamo riusciti a trattenere le lacrime, tanto la commozione era forte”, hanno dichiarato in un’intervista ai media locali.

La donna aveva raccontato di aver acquistato il cane su Kijiji il 23 dicembre come regalo di natale per il figlio. Una storia davvero incredibile tanto più che il bambino al quale era stato regalato il piccolo Murphy non si voleva separare dal suo nuovo compagno a 4 zampe.

Ed è così che la famiglia Armstrong-Gibson per poter rientrare in possesso del dolce Murphy ha dovuto pagare una ricompensa di 500 dollari. Il dolce Murphy è così ritornato a casa il 28 dicembre, sano e salvo: “Era un po’ sotto choc, ma dopo un’ora si è sentito bene di nuovo”, ha dichiarato la famiglia che ha poi annunciato il lieto fine con un post su Facebook, esprimendo la propria gratitudine e ringraziando tutti coloro che hanno contribuito a diramare l’appello di Murphy e al suo ritrovamento.

“Siamo un po’ dispiaciuti per il bambino che ha perso il regalo di Natale, ma siamo grati alla famiglia che ci ha restituito Murphy”, ha scritto Trish Armstrong-Gibson, che ha poi annunciato di aver presentato una denuncia alla polizia locale, chiedendosi come sia possibile che sia così facile la compravendita online di animali, senza un controllo. Sul caso, le autorità hanno aperto un’inchiesta, probabilmente per risalire all’autore del furto del cane che ha speculato su un animale trovato.

C.D.