Home News Picchia il cane e lo rinchiude: il video virale fa infuriare...

Picchia il cane e lo rinchiude: il video virale fa infuriare il web (Video)

Picchia il cane con una ciotola di metallo per poi rinchiuderlo in un box strattonandolo con il guinzaglio e facendogli del male 

Picchia il cane e lo rinchiude: il video virale fa infuriare il web (Video)
Picchia il cane e lo rinchiude: il video virale fa infuriare il web (Screen Video)

Il video della crudeltà di un uomo è stata diffuso in rete scatenando l’ira funesta di moltissime persone che stanno chiedendo a gran voce giustizia per un povero cane maltrattato.

Il video sarebbe stato girato a Singapore a Marzo secondo l‘Animal and Veterinary Service, ed è stato diffuso in rete il 13 luglio.

Dal momento della pubblicazione la clip è diventata virale negativamente infatti il video che riprende una crudeltà atroce ha lasciato tutti sbigottiti .

Picchia il cane e lo rinchiude nel box

Picchia il cane e lo rinchiude: il video virale fa infuriare il web (Screen Video)
Picchia il cane e lo rinchiude: il video virale fa infuriare il web (Screen Video)

“Ben venuto all’infero”, queste sarebbero le parole pronunciate dall’aggressore del povero cane mentre  portandolo in quello che sembra apparentemente un box molto pulito e con una cuccia comoda lo picchia selvaggiamente con una ciotola di metallo .

Infatti non si tratterebbe di un video ripreso in un canile o in un rifugio  ma di un luogo appositamente realizzato per l’addestramento dei cani, subito dopo la diffusione del video ovviamente la licenza dell’uomo è stata sospesa mentre le indagini proseguono.

Un gruppo del National Parks Board ha affermato di essere al corrente del maltrattamento che sarebbe avvenuto nella scuola K9 Connection. Animal and Veterinary Service, avrebbe anche affermato che l’incidente increscioso sarebbe avvenuto nel mese di marzo e che appena viste le telecamere di sicurezza i superiori dell’addestratore li abbiano contattati per far si che la sua licenza venisse sospesa.

L’Animal and Veterinary Service avrebbe immediatamente sospeso l’uomo dal servizio e dall’elenco degli addestratori di cani accreditati.

Il video di circa due minuti è stato postato sulla pagina Facebook Chained Dog Awareness, e si vede come il cucciolo viene rinchiuso nel box con le modalità di un cane che sta andando al patibolo.

Il cane viene condotto nel box della struttura dove avrebbe dovuto essere accolto e  addestrato e non malmenato, ma dalla stessa clip si può sentire il conduttore che afferma “Mordimi, ah… Benvenuto all’inferno amico mio, quattro settimane di inferno”. Dalle riprese si sente il crudele uomo aggiungere “Fai un solo rumore, vedi cosa ti succederà”.

Il video è straziante e si vede il povero cagnolino che cerca un angolo dove rifugiarsi dal suo aguzzino che senza pietà lo picchia con una ciotola di metallo mentre il cane è ancora legato al guinzaglio.

“Vuoi mettermi alla prova? Spezzerò un’altra ciotola per farti vedere.” L’uomo poi getta la ciotola del povero malcapitato, e mentre il cane è sdraiato inerme in terra si vede l’uomo che con il guinzaglio, lo tira violentemente

In una recente conferenza l’Animal and Veterinary Service ha affermato che il maltrattamento non passerà inosservato, la salvaguardia del benessere degli animali è una responsabilità sociale condivisa.

L’uomo ora per la sua cattiveria rischia fino a 15.000 dollari di multa e di essere recluso per almeno 18 mesi. Una pena che tutti gli utenti del web che si sono trovati ad osservare il video, vorrebbero che fosse molto più alta