Home News Angeli dei 4 Zampe Picchiato brutalmente da cucciolo, resta paralizzato e viene abbandonato al bordo di...

Picchiato brutalmente da cucciolo, resta paralizzato e viene abbandonato al bordo di un marciapiede

CONDIVIDI

E’ forse una delle storie più tristi raccontate in rete, anche se in parte a lieto fine. Si tratta di un carlino di appena 9 mesi chiamato Chance, nonostante la fortuna fino ad oggi non gli abbia sorriso molto. A pochi mesi, questo adorabile cucciolo è stato brutalmente preso a calci per essere allontanato dal tappeto del salone con il quale stava giocando. Il colpo violento ha provocato una brutta frattura al collo, compromettendo l’equilibrio e il coordinamento motorio. I proprietari, residenti a Teheran in Iran, indifferenti al suo dolore, non si sono preoccupati minimamente di portarlo da un veterinario per cercare di curarlo, lasciando il povero cucciolo barcamenarsi a malapena in casa e dandogli solo del riso e dello yogurt da mangiare. Il cucciolo non recuperava le sue forze e ad accorgersi di lui è stata un’amica di famiglia che ha cercato di mettersi in contatto con un’appassionata della razza, Izabella St. James residente negli Stati Uniti. Tuttavia, per la lontananza non era facile agire. E così, il buon samaritano è riuscito a trovare un’altra famiglia che a Teheran si era resa disponibile per affrontare le spese veterinarie per curare il piccolo Chance. Ma l’operazione che sembrava essere riuscita, in realtà non aveva migliorato le condizioni del cucciolo. Anzi, al contrario, sembrava peggiorato al punto che, la nuova famiglia si è sbarazzata di Chance, abbandonandolo al bordo di un marciapiede, come un rifiuto.

Il cagnolino è stato trovato in quelle condizioni, immobile, lamentandosi appena da una persona che lo recuperato e per miracolo è entrata in contatto con la buon samaritana che non sapeva più che fine avesse fatto il piccolo Chance. A quel punto, la giovane iraniana ha cercato di convincere la volontaria americana sottolineando che era l’unica opportunità per salvare il cucciolo.

A migliaia di chilometri di distanza, è stata lanciata una raccolta fondi per portare il piccolo Chance a Los Angeles. Tuttavia, come ha raccontato la stessa Izabella St. James, non è stato facile trovare una compagnia aerea che accettasse di trasportare un cane in quelle condizioni. Dopo diverse settimane di ansia, il piccolo Chance è riuscito finalmente ad atterrare a Los Angeles, lo scorso 26 maggio. E’ stata tanta la commozione di tutti coloro che si sono impegnati per sostenere la sua causa e la stessa Izabella non riusciva a credere ai suoi occhi.

Fin dal suo arrivo, il piccolo Chance è stato visitato da un veterinario e aveva ben poche possibilità di sopravvivere. L’unica soluzione era un’operazione invasiva che forze non avrebbe superato, visto le sue condizioni di denutrizione. Per fortuna, dopo l’intervento, Chance ha mostrato di essere un vero combattente, dimostrando a tutti quanto sia importante la forza dell’amore. In parte, è ancora paralizzato, ma per uscire, Izabella lo porta con una carrozzina. Lui contraccambia comunicando gioia e l’allegria di un cucciolo di neanche un anno. Le sue condizioni stanno migliorando con il tempo e ogni giorno che passa diventa più forte.
Tra gli ultimi aggiornamenti condivisi sulla pagina facebook the pug queen, si apprende che la degenza è ancora lunga per il piccolo Chance e che adesso i veterinari si stanno adoperando per stabilizzare le condizioni vitali di Chance, il controllo della respirazione e il suo nutrimento, in modo che possa reagire al meglio all’operazione invasiva alla colonna vertebrale e che si rafforzi. Dopodiché, scrive Izabella “penseremo alla terapia motoria”. Al momento è ancora presto ma molte persone stanno continuando a sostenere Chance, con la speranza che possa tornare un giorno a camminare come i suoi simili.

 

Il giorno dopo l’operazione

Il piccolo Chance abbandonato sul bordo del marciapiede

 

YES IT IS WHAT YOU THINK IT IS. 💔 This is how CHANCE was left to die on the side of the road in Iran. By his “family.” He laid like this for two and a half days without any food or water, unable to move. Left to die a slow and painful death. Was it not for good hearted people who feed the local stray cats, he would be dead. It was right after we found out about this that Katy @kkargosha and I decided to move heaven and earth to bring him here, and he arrived in America just a few days later. How you could do this to a living breathing being is beyond my comprehension. How you could do this TO CHANCE is unfathomable. CHANCE radiates LOVE. He has the most gentle, innocent, sweet, and loving spirit. You have to be truly soullless to take innocence and love and dump it to die. No words. I want to thank anyone in Iran who showed CHANCE kindness along the way, who picked him up from dirt on the side of the road and helped him get here to have a chance to live. And so now we wait to find out if he gets it. 🙏 #FightChanceFight

Un post condiviso da THE PUG QUEEN (@thepugqueen) in data:

Post operazione in Iran