Home News Picchiato fino a causargli una frattura: ha soltanto un anno e ha...

Picchiato fino a causargli una frattura: ha soltanto un anno e ha già sofferto tanto

Il piccolo Stanley ha sofferto tanto, dopo essere stato picchiato duramente deve confrontarsi con i danni subiti: tra questi un’importante frattura. 

picchiato frattura sofferto tanto
Monitor con parametri vitali (Pixabay – mirkosajkov)

Ha rischiato di non sopravvivere il gatto Stanley. Se non fosse stato per il gesto di protezione immediato di un passante l’accanimento nei suoi confronti si sarebbe protratto ancora a lungo. L’uomo intervenuto in suo soccorso ha assistito, in strada, al pestaggio di gruppo del povero micio indifeso e ha deciso di porre fine all’atto di violenza. Il piccolo Stanley ha soltanto un anno ed è stato picchiato senza riserve per poi essere ricoverato d’urgenza.

Gatto picchiato fino a causargli una frattura: Stanley ha soltanto un anno e ha già sofferto tanto

picchiato frattura sofferto tanto
Gatto Stanley con importante frattura (Facebook – Benevoles Cipam Buchelay)

A cogliere impreparato l’uomo sarebbe stato – in quel momento – l’accanimento inatteso di alcuni bambini della zona che, avendo incrociato Stanley per le vie del quartiere, hanno poi deciso di riempirlo di botte fino a causargli una preoccupante frattura a una delle sue zampe.

Potrebbe interessarti anche >>> Sei adorabili micetti sopravvissuti a un incendio cercano una nuova casa

Il buon samaritano trovatosi lì per caso ha finito per trarre fortunatamente in salvo il povero gattino vittima della cieca violenza dei bambini e, comprendendo la gravità delle sue condizioni, lo ha trasportato nel centro di recupero più vicino al luogo dell’accaduto.

L’increscioso episodio si è svolto a pochi chilometri da Parigi. Stanley è stato portato d’urgenza al CIPAM (Canile Intercomunale per la Protezione Animali del Mantois). La struttura-rifugio, però, che si trova a Buchelay – ossia sempre a poca distanza dalla Capitale – non sarebbe stata in possesso della necessaria attrezzatura per poter agire.

Stanley – come mostrano ora le immagini degli accertamenti, condivise dalla stessa struttura – aveva bisogno di essere sottoposto a un intervento chirurgico guidato da uno specialista. Per tal ragione il rifugio si è adoperato sul caso indicendo una raccolta fondi. Moltissime le persone che hanno aderito, visualizzando la proposta sul profilo Facebook del CIPAM e permettendo a Stanley di essere operato al più presto.

Potrebbe interessarti anche >>> Il dolore per la sua morte è troppo grande: da 5 anni non riesce a fare altro 

L’operazione – dal costo totale di 1500 euro – ha dato infine, lo scorso 18 ottobre, i risultati sperati e il micio ha potuto così dare avvio al suo percorso di riabilitazione, dopo un breve soggiorno nella struttura ospedaliera, facendo ritorno al centro di accoglienza precedentemente visitato. Il CIPAM pare si stia inoltre organizzando, in questi ultimi giorni, i presupposti per garantire al dolcissimo Stanley anche la possibilità di entrare a fare parte di una nuova famiglia.