Home News Non ha un posto dove dormire: costretto a rubare il posto a...

Non ha un posto dove dormire: costretto a rubare il posto a un cane, il web insorge

Le proteste in rete si moltiplicano quando un uomo si ritrova costretto a rubare a un cane senza tetto il suo posto per dormire. 

posto dormire costretto rubare
Piccolo rifugio per cani senza tetto (Tik Tok cata – amoreaquattrozampe.it)

Ai piedi di un monumentale stabile di un centro cittadino sorge un piccolo rifugio dedicato ai cani del posto rimasti senza fissa dimora. L’obiettivo dei cittadini è quello di proteggerli dalle basse temperature dell’inverno e assicurare loro un luogo in cui possano riposare in tranquillità. L’espropriazione di tale rifugio, ai danni di un pelosetto dapprima adagiatosi al suo interno, è stato immortalato in un filmato che ha innescato una reazione a catena in rete.

Non ha un posto dove dormire: costretto a rubare il posto a un cane, il web insorge

posto dormire costretto rubare
Rifugio appena espropriato (Tik Tok cata – amoreaquattrozampe.it

Alcune settimane fa, sul profilo Tik Tok di @cataaaaaxd, è apparsa per la prima volta una clip che documentava il modo con cui uno sconosciuto si fosse appropriato del rifugio comunitario destinato ad accogliere i pelosetti in difficoltà della zona. Il video è stato realizzato in una calda mattinata di sole autunnale e testimonia quanto accaduto – probabilmente – nelle ore precedenti.

Potrebbe interessarti anche >>> Un viaggio molto particolare insieme al suo cane: “ma come fa?” – VIDEO

A risvegliare la curiosità degli utenti sarebbe stato un primo indizio della presenza umana all’interno del rifugio assolato, impossibile da non notare al primo sguardo. Gli spettatori della clip hanno notato come dalla tenda azzurra della struttura in legno sporgessero dei “grandi piedi“, che non potevano certo appartenere a un pelosetto.

🐾💖 SEGUICI ANCHE SU: FACEBOOK | TIKTOK | INSTAGRAM | YOUTUBE | TWITTER 🐶🐱

Il cane con i calzini“, ha esclamato un utente, a tal proposito, intervenendo tra i commenti. Il filmato, pur avendo ricevuto migliaia di apprezzamenti dal giorno della sua pubblicazione, ha ricevuto anche altrettante opinioni negative riguardanti il comportamento dell’uomo. Lo sconosciuto infatti, pur essendo in uno stato di inequivocabile difficoltà, aveva effettivamente dimostrato a tutti di aver rubato il posto di un quattro zampe bisognoso.

@cataaaaaxd Perritos comunitarios #fyp ♬ Qué es eso – primevideomx

Non vale” ha aggiunto un secondo utente alimentando, ancora una volta, la protesta sul web e evidenziando, al contempo, come le tende del rifugio – dapprima sempre lasciate aperte e pronte dunque a ospitare nuovi animali in cerca di una casa provvisoria – erano state chiuse in modo tale da non far passare, al suo interno, neppure uno spiraglio di luce.

Potrebbe interessarti anche >>> Il bacio sotto il vischio più dolce del mondo: i 2 Golden sono inseparabili – VIDEO

Anche gli abitanti del luogo, infine, non si sarebbero dimostrati per nulla ben disposti ad accettare quanto stesse accadendo sotto il loro occhi. A tal punto da ribadire all’uomo colto in flagrante: “quelle case sono lì per i cuccioli, ecco perché le abbiamo messe lì“.