Home News Premio fedeltà cani: Margot, la pit bull che ha protetto due gemelle

Premio fedeltà cani: Margot, la pit bull che ha protetto due gemelle

CONDIVIDI
fedeltà cani
Margot, pitbull fedele

Premio fedeltà assegnato a Margot, pit bull che ha protetto due gemelle

Nonostante la fama che discrimina molte razze di cani considerate pericolose, ci sono sempre dei casi che smentiscono i luoghi comuni.

E’ il caso della dolce Margot, una bellissima pitbull vincitrice del premio fedeltà di Camogli, per aver protetto le sue due padroncine.

Leggi anche–> Premio fedeltà cani di Camogli: finalisti dell’edizione 2018

La straordinari Pitbull è stata protagonista di una vicenda davvero commovente, quando ha protetto le sue due padroncine, due gemelline di 4 anni perse nel bosco di notte nell’aprile 2017, vicino a Udine.

La giuria ha deciso di premiare la fedeltà di questo esemplare, per la dolcezza e il legame con le bambine che ha saputo proteggere fino all’arrivo dei soccorsi.

A Stella a Tarcento, in provincia di Udine, nel tardo pomeriggio, verso le 18,30 del 24 aprile del 2017, la madre di Adele ed Elisabetta si è accorta che le figlie erano sparite dal giardino dove giocavano appunto con Margot.

Immediata la preoccupazione dei genitori, temendo che potesse essere successo qualsiasi cosa. Nel giro di poche ore sono scattati i soccorsi con ben 500 uomini impegnati nelle ricerche che proseguirono per diverse ore fino a notte inoltrata.

Cani fedeli

Il timore è che le bambino fossero cadute in qualche crepaccio. dopo 6 ore di ricerche e di angoscia, un gruppo di volontari ha sentito le voce delle bambine rispondere all’appello. “Siamo qui!”. Mentre stavano raggiungendo le bambina, illuminando il sentiero con le torce, Margot è andata incontro ai volontari, scodinzolante e indicato la strada per raggiungere le bambine.

Grazie al cane, le due bambine non hanno avuto paura e hanno affrontato la situazione sentendosi accudite da Margot, a ben 3 km di distanza da casa.

I volontari furono commossi e alcuni hanno commentato che la storia di Margot sua una di quelle leggende da raccontare “ai propri figli, nipoti e pronipoti”.

Nonostante la razza, molti pit bull hanno smentito i luoghi comuni sulla loro aggressività rivelandosi i migliori amici dei bambini. Come nel caso di un esemplare che salvò addirittura un bambini dalla madre che lo voleva annegare. Il cane aveva percepito le cattive intenzioni della padrona che aggredì per proteggere il bambino.

Leggi anche–> Cane salva un bambino aggredendo la madre che lo stava per affogare

C.D.