Home News Salsicce avvelenate con ratticida al parco per decimare gli animali (FOTO)

Salsicce avvelenate con ratticida al parco per decimare gli animali (FOTO)

 Salsicce avvelenate con ratticida trovate all’interno di un parco pieno di animali domestici e selvatici.

Salsiccia avvelenata con ratticida trovata nel parco (Foto Facebook)
Salsiccia avvelenata con ratticida trovata nel parco (Foto Facebook)

La scoperta di una ragazza nell’area di Chesterfield è stata terrificante, mentre passeggiava nel parco infatti Sam Childs ha notato qualcosa che non andava e si è avvicinata per accertarsi della situazione trovando delle salsicce ripiene  di una sostanza blu che l’ha portata immediatamente a pensare che il cibo fosse stato posizionato appositamente per uccidere gli animali.

Il ritrovamento e la rimozione delle salsicce avvelenate

Salsiccia avvelenata con ratticida trovata nel parco (Foto Facebook)
Salsiccia avvelenata con ratticida trovata nel parco (Foto Facebook)

Vedendo le cibarie che potevano ledere non solo gli animali domestici ma anche tutti quelli selvatici che si aggirano per il parco, la  ragazza ha fatto un opera di bene iniziando a ricercare tutte le salsicce avvelenate disseminate per il parco.

Preoccupata ha infatti raggruppato tutto il cibo avvelenato all’interno di un sacco nero e l’ha  portato con se per paura che qualche animale vi si potesse avvicinare.

Appena giunta a casa la donna ha avvisato la polizia della terribile scoperta che avrebbe potuto causare moltissimi problemi e persino la morte se uno degli animali presenti nel parco avesse ingerito le sostanze contenute nelle salsicce.

In una recente intervista la ragazza  ha infatti dichiarato : “Non riesco a capire perché qualcuno dovrebbe farlo… è solo malato, assolutamente malato.

“Sembrano salsicce costose che sono state tagliate e farcite con quello che sembra essere veleno per topi, chiunque l’abbia fatto ci ha pensato un po’” “Sono preoccupato che potrebbero essercene di più nell’area, quindi voglio che le persone siano vigili.”

“Se sei proprietario di un cane, come me, assicurati che il tuo animale domestico sia al guinzaglio e tieni d’occhio ciò che potrebbe annusare e mangiare .Sono anche preoccupato per i gatti e gli animali della gente come ricci e tassi che mangiano queste cose”.

Oltre agli animali poi c’è da pensare ad altri assidui frequentatori del parco, i bambini. Molto spesso infatti i bambini soprattutto nei primi anni di vita sono propensi a infilare tutto in bocca e il momento di distrazione di una mamma potrebbe essere fatale per un bambino, e tutto perché qualcuno ha deciso di liberarsi degli animali del parco.

Sfortunatamente il ragazzo è arrivato tardi e uno degli animali che passeggiava nel  parco sembra aver ingerito uno dei panini. Dopo molte cure veterinario ora sembra fortunatamente stare bene.

“Ho sentito che al cane è stata fatta un’iniezione e ha vomitato il veleno”
“Nessun animale e nessun proprietario dovrebbe vivere un’esperienza così angosciante.”

Attualmente sono in corso le indagini e la donna  è in attesa che la polizia la contattai per ulteriori chiarimenti sul ritrovamento dei panini avvelenati.

Per restare sempre aggiornato su news, storie, consigli e tanto altro sul mondo degli animali continua a seguirci sui nostri profili Facebook e Instagram. Se invece vuoi dare un’occhiata ai nostri video, puoi visitare il nostro canale YouTube.

Loriana Lionetti